Ultime notizie pensioni, esodati: all’orizzonte nona salvaguardia? Le richieste al prossimo Governo

Non si è conclusa la vicenda degli esodati rimasti esclusi dalle otto salvaguardie. Damiano propone nona salvaguardia, decisiva la prossima legislatura.

La Legge di Bilancio 2018 non ha previsto cambiamenti sostanziali della normativa attualmente in vigore a livello previdenziale. A farne le spese, come è risaputo, sono stati soprattutto gli esodati rimasti esclusi dalle otto precedenti salvaguardie.

Per gli esodati, che si trovano nel pericoloso limbo di chi è rimasto senza lavoro e senza pensione, continua dunque il calvario, in attesa di capire se tra i programmi elettorali delle forze politiche che si stanno giocando la guida dell’Italia per la prossima legislatura, sarà prevista una nona salvaguardia.

A spingere per la nona salvaguardia è stato Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro della Camera, che auspica un’apertura del PD in questo senso.

Quella di Damiano non è però l’unica iniziativa messa in campo a favore di un’ulteriore intervento di tutela.

Ecco le ultime notizie sulle pensioni degli esodati.

Ultime notizie pensioni, esodati: Damiano a favore della nona salvaguardia

Che Cesare Damiano si sia schierato a favore di una nona salvaguardia per gli esodati, non è effettivamente un mistero. L’ex Ministro del Lavoro, infatti, è intervenuto pubblicamente più volte elencando i punti della riforma delle pensioni rimasti da affrontare, includendo tra questi anche quello riguardante la nona salvaguardia degli esodati.

Sarebbero infatti ancora seimila gli esodati rimasti esclusi dalle precedenti salvaguardie: in particolare l’ottava, quella che secondo le aspettative del Governo avrebbe dovuto essere definitiva, si è rivelata all’atto pratico una delusione. A causa dei tanti paletti inseriti, sono stati molti gli esodati esclusi dalla stessa.

Il PD ascolterà le richieste di Damiano e includerà la nona salvaguardia nel programma elettorale? La risposta non sembra essere così scontata. Che il problema degli esodati sia ancora esistente, è un dato di fatto. Tuttavia, a porre dubbi sulle intenzioni del partito guidato da Matteo Renzi, è il mancato inserimento di una misura in tal senso nella Legge di Bilancio 2018.

Ultime notizie pensioni, esodati: Regione Sardegna in pressing su nona salvaguardia

Come annunciato in precedenza Cesare Damiano non è l’unico che si sta muovendo a favore della nona salvaguardia.

Gianluigi Rubiu, capogruppo dell’Udc al Consiglio regionale della Sardegna, ha infatti chiesto al presidente Pigliaru e all’assessore al Lavoro la promozione di

"un intervento immediato nei confronti del Governo per il varo della nona salvaguardia”.

A riportarlo è il sito alguer.it, che ha sottolineato come il consigliere auspichi

"che la Giunta si faccia parte attiva per un intervento presso il Governo per un’ulteriore salvaguardia”.

Argomenti:

Esodati

Iscriviti alla newsletter

Money Stories