TFA Sostegno III Ciclo, bando MIUR: distribuzione posti Università, date prove e requisiti

TFA III ciclo sostegno: aumentati i posti disponibili, ecco come saranno distribuiti tra le varie Università.

TFA Sostegno III Ciclo, bando MIUR: distribuzione posti Università, date prove e requisiti

TFA III Ciclo: il MIUR ha pubblicato un nuovo decreto nel quale è indicata la distribuzione dei 9.649 posti tra le varie Università in cui ci saranno i corsi. I posti inizialmente erano 5.108, ma grazie al parere positivo del MEF è stato possibile aumentarli così da permettere a più insegnanti di abilitarsi.

Quindi, mentre non c’è ancora chiarezza sul terzo ciclo di TFA per insegnanti comuni, il Ministero dell’Istruzione ha dato delle nuove informazioni riguardo al bando del Tirocinio Formativo Attivo per gli insegnanti di sostegno.

Oltre a come saranno distribuiti i posti, nel decreto del MIUR viene svelata anche la data delle prove preselettive che dovranno sostenere tutti quei candidati che vogliono diventare insegnanti di sostegno.

I posti banditi nel TFA sostegno sono essenziali per coprire una piccola parte del fabbisogno. Anzi, 10mila posti sono persino pochi vista la situazione di precarietà in cui si trovano le scuole, dove i presidi molte volte sono costretti ad assumere docenti non specializzati o addirittura non abilitati. Il bando per il TFA sostegno, quindi, rappresenta un’ottima opportunità di lavoro, ma non per tutti. Infatti, il nuovo bando non è aperto a tutti ma solo ai docenti già abilitati che vogliono conseguire la specializzazione per le attività di sostegno. In totale i posti a disposizione sono 9.649, ma i candidati saranno molti di più.

Chi può iscriversi al TFA per il sostegno? Quali sono i requisiti per presentare la domanda? Quanto costa l’iscrizione? Di seguito trovate tutte le indicazioni sul nuovo bando per il TFA sostegno pubblicato in questi giorni dal Ministero dell’Istruzione.

TFA III Ciclo, sostegno: requisiti

Per il nuovo percorso abilitante per gli insegnanti di sostegno sono stati banditi 5.108 posti a cui possono candidarsi solamente i docenti già abilitati. Quindi in base alle ultime sentenze, anche i diplomati magistrali prima dell’a.s. 2011/2012 possono iscriversi.

TFA III Ciclo, sostegno: distribuzione posti

Come già sappiamo il numero totale dei posti è 9.649 ma i docenti si chiedono come verranno ripartiti in base al grado di istruzione. Finalmente il MIUR ha fatto chiarezza su questo aspetto pubblicando un decreto nel quale è stata svelata la distribuzione dei posti in base al grado di istruzione, come indicato nella tabella successiva:

Grado di istruzione

Sostegno

Infanzia 1.692
Primaria 3.162
Secondaria di I grado 2.498
Secondaria di II grado 2.297
TOTALE 9.649

Per sapere come sono stati distribuiti tra le varie Università, scaricate il documento che trovate di seguito:

Tabella A- Distribuzione posti sostegno
Clicca qui per scaricare il decreto del MIUR con il quale è stata indicata la ripartizione dei posti disponibili per il TFA Sostegno tra le varie Università.

TFA III Ciclo, sostegno: quanto costa?

Il costo del TFA III Ciclo per il sostegno dipende dall’Università nella quale frequenterete i corsi.

Saranno infatti le Università a dover emanare il bando vero e proprio con tutte le informazioni su costi, modalità e tempistica. Quindi, al momento non sappiamo con certezza quanto costa l’iscrizione al TFA sostegno, ma possiamo comunque fare un’ipotesi sui costi in base a quanto successo nel 2014.

Intanto bisogna sottolineare come il prezzo potrebbe non essere uguale per tutte le Università. Ad esempio, nel 2014 il prezzo fissato dall’Università di Palermo è stato di 3.700€, mentre Uniroma3 era più economica (3mila euro). Nel complesso per l’iscrizione al TFA sostegno si va dai 3.000€ ai 4.000€.

Probabilmente i prezzi saranno confermati anche per il TFA sostegno di quest’anno, anche se per averne la certezza dovremo aspettare la pubblicazione dei bandi.

TFA III Ciclo, sostegno: date e scadenze

Le tempistiche per l’iscrizione al TFA sono indicate nei bandi pubblicate dalle varie Università. Nel frattempo, il MIUR ha indicato le date delle varie prove:

  • test preliminare: 19-20 aprile 2017;
  • date prove scritte e/o pratiche: svelate dalle Commissioni universitarie entro 10 giorni dalla pubblicazione dei risultati del test preliminare.

Non tutti i docenti però dovranno sostenere queste prove dal momento che il MIUR ha dato disposizione alle Università di predisporre dei percorsi abbreviati per i docenti che:

  • sono specializzati sul sostegno collocati nella graduatoria di merito del presente III ciclo in un grado loro mancante;
  • docenti già specializzati che, in occasione del II ciclo di specializzazione bandito ai sensi del DM 249/2010, erano risultati collocati in più di una graduatoria di merito e avevano esercitato il diritto di opzione.

Le Università hanno l’autonomia di organizzare questi percorsi come meglio credono, pur rispettando l’obbligo di acquisire 9 crediti di laboratori e 12 di tirocinio.

Infine, per prepararvi al meglio per le prove vi consigliamo l’acquisto del seguente manuale dove trovate tutte le nozioni fondamentali che vi saranno utili per essere ammessi al Tirocinio Formativo.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su TFA

Argomenti:

Scuola TFA

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.