Chi è Sfera Ebbasta e quanto guadagna: patrimonio e incassi del re della trap

Quanto guadagna Sfera Ebbasta, il nuovo giudice di X Factor 2019? Biografia, età, canzoni, vita privata e incassi dell’artista trap più famoso del momento.

Chi è Sfera Ebbasta e quanto guadagna: patrimonio e incassi del re della trap

Nella giuria di X Factor 2019 spicca Sfera Ebbasta, artista trap vincitore del disco di platino che, partendo dal nulla, in pochissimo tempo è riuscito a stravolgere la scena rap in Italia e a costruirsi un patrimonio.

A chi gli chiede quanto guadagna, Sfera Ebbasta risponde “Sono sulla via per diventare milionario”. Il look esagerato fatto di capelli colorati, occhiali da sole, pellicce, tatuaggi, collane e griffe dalla testa ai piedi è il biglietto da visita di Sfera Ebbasta, che su Instagram (dove conta quasi 3 milioni di follower) e nei video musicali non perde occasione di sfoggiare soldi, macchine, orologi e gioielli di valore. Questa continua esibizione della sua ricchezza gli ha attirato non poche critiche. L’ultimo attacco dai social è giunto dopo che Sfera su Instagram ha postato un selfie da un elicottero che userebbe per spostarsi abitualmente.

Al di là della ricchezza accumulata in così pochi anni, però, il rapper afferma che “il successo di cui va più fiero è passare dall’essere deriso dagli addetti al settore al fare un disco diventato platino dopo una settimana, e nell’aver portato la trap in Italia.

Tanto amato dai giovanissimi quanto detestato o non compreso dagli adulti, ora che Sfera Ebbasta è uno dei nuovi giudici di X Factor Italia 13, il grande pubblico della televisione si interesserà a lui e si interrogherà sulla sua biografia e carriera artistica.

Se anche voi siete curiosi di scoprire chi è Sfera Ebbasta, quanto guadagna e le curiosità sulla sua vita professionale e privata, ecco qui le cose da sapere.

Chi è Sfera Ebbasta: biografia, vita privata e discografia

Gionata Boschetti, questo il vero nome di Sfera Ebbasta, ha 27 anni ed è nato a Sesto San Giovanni (Milano) il 7 dicembre 1992. La sua famiglia non navigava nell’oro e sin da piccolo si è trovato ad affrontare una situazione difficile. Appena adolescente perde suo padre, così cresce a Cinisello Balsamo con la madre e la sorella Andrea, tra soldi che mancano e problemi a scuola. Sfera Ebbasta infatti viene bocciato in prima media e conclude i suoi studi in prima liceo. Decide quindi di guadagnare qualche soldo cimentandosi in alcuni lavori, tra cui elettricista e fattorino delle pizze.

Nel frattempo si interessa sempre più al panorama rap e hip hop italiano e internazionale, iniziando nel 2011 a fare video su YouTube senza però riscuotere alcun tipo di successo. In questi anni conosce il famoso produttore Charlie Charles a una festa, con cui forma il collettivo Billion Headz Money Gang. I due iniziano a produrre alcuni pezzi e a pubblicarli su YouTube. Tra le proposte vi è anche Panette, canzone che permette a Sfera Ebbasta di entrare in contatto con alcune etichette discografiche e di fare il grande passo.

La scelta del nome Sfera Ebbasta deriva dal tag “Sfera” con cui Gionata si firmava sui muri nel suo periodo da writer. L’aggiunta “Ebbasta” è arrivata quando si è iscritto a Facebook, visto che il social obbliga a usare nome e cognome.

Nel 2015 arriva così il primo album in studio, XDVR, che viene prodotto dall’etichetta indipendente di Marracash e Shablo, che riesce ad ottenere un discreto successo. Tantissime le critiche alle canzoni di Sfera Ebbasta per questo primo prodotto musicale, dal momento che nei testi si racconta di spaccio, di attività criminali e di consumo di ogni genere di droga.

I testi di Sfera Ebbasta piacciono agli adolescenti ma al mondo dei grandi non appaiono per nulla costruttivi e, anzi, sembrano quasi santificare la vita di strada e tutte le problematiche della città in cui vive.

Il 2016 è l’anno del primo album in studio da solista, chiamato Sfera Ebbasta, che viene prodotto dalla Universal e che fa conoscere il personaggio al grande pubblico. Il cantante trap viene supportato nella distribuzione con interviste, ospitate in tv e promozione in radio che lo porteranno pian piano sulla bocca di tutti e soprattutto gli permetteranno di guadagnare e cominciando così a creare il proprio patrimonio e soprattutto il suo personaggio.

Nel 2018 viene pubblicato l’album Rockstar, che sarà disco di platino. I numeri diventano da capogiro: 8 milioni di visualizzazioni per la sola prima giornata di lancio del video, tutte le 11 canzoni dell’album entrano in classifica e ben 2 giungono nella top 100 mondiale di Spotify. Un risultato che nessuno si sarebbe aspettato e che catapulta Sfera Ebbasta nell’olimpo dei paperoni del rap.

Tra le canzoni di maggior successo di Sfera Ebbasta citiamo “Cupido”, il brano “Cavallini” in featuring con la Dark Polo Gang, la hit dell’estate 2019 “Calipso” con Mahmood e Fabri Fibra, “Tesla” in ft. con Capo Plaza e “Happy Birthday”.

Passando alla sua vita privata, Sfera Ebbasta ha una fidanzata? Dopo una relazione finita di recente con la modella Martina Hamdy, ex concorrente del GF Vip, oggi il cantante dovrebbe essere single. Stando a quanto riportato dalle testate di gossip, ha avuto un flirt con Taylor Mega. Sul suo profilo Instagram, d’altronde, non ci sono foto o indizi che facciano pensare che Sfera sia fidanzato.

Quanto guadagna Sfera Ebbasta?

Non faranno la felicità ma aiutano, lasciatelo dire da uno che ne ha avuti davvero pochi. E che ne vuole fare un mucchio.

Queste le parole del rapper in un’intervista rilasciata a Repubblica, rispondendo alla domanda sui soldi e sulle sue origini umili. D’altronde Sfera non smette mai di ripetere nelle sue canzoni che i soldi sono un elemento importante e che non bastano mai. In base alle milioni di visualizzazioni dei suoi video su YouTube le voci ipotizzano che Sfera di soldi ne stia facendo molti e si calcola un introito di 200mila euro al mese, una cifra di tutto rispetto e che risulta tra le più alte per i cantanti della stessa categoria.

Una stima che tende al ribasso, dal momento che il solo video Tran Tran ha ottenuto su YouTube oltre 52 milioni di visualizzazioni in un anno.

L’Instagram di Sfera conta poi ben 2,8 milioni di follower e di certo i post sponsorizzati gli garantiranno ottime entrate. I suoi fan sono infatti molto attenti alle mode che lancia il rapper e seguono con assiduità i suoi spostamenti e soprattutto i suoi acquisti, che giorno dopo giorno dettano tendenza tra i millennials.

A questo si aggiungono poi le royalties per i suoi successi e non sono un patrimonio di poco conto se si pensa che Sfera ha al momento 20 dischi d’oro e 10 di platino. Per non parlare, inoltre, degli introiti da Spotify, dove il rapper di Cinisello ottiene un grandissimo successo e che si aggiungono alle altre fonti di guadagno.

Il guadagno di Sfera a X Factor non è stato rivelato. Tuttavia è probabile che le cifre non si discostino troppo da quelle che guadagnavano i giudici di X Factor l’anno scorso. Secondo le indiscrezioni, Fedez (di cui Sfera è considerato l’erede a XF Italia) sarebbe stato pagato circa 10.000 euro a puntata.

Sullo stesso argomento ti potrebbe interessare Quanto guadagna Mara Maionchi

Anche se alcune fonti parlano di un patrimonio netto, per il 2019, tra i 100.000 e il milione di euro, è impossibile quantificare esattamente quanti soldi riesce a guadagnare in un mese Sfera Ebbasta. Quel che è certo è che le sue spese mostrano che ormai i problemi economici di quando era ragazzo sono solo un vecchio ricordo.

Sfera Ebbasta e la tragedia di Corinaldo

L’8 dicembre 2018 e per tutte le settimane successive il nome di Sfera Ebbasta invade i tg, le prime pagine di giornale e siti di cronaca: nella discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo (Ancona) dove il cantante si sarebbe dovuto esibire, un fuggi fuggi generale causato dall’utilizzo di uno spray al peperoncino da parte di un ragazzo sulla folla causa 6 morti e diversi feriti. La sala aveva una capienza inferiore a 500 persone, ma sono stati venduti oltre 1.300 biglietti. A gennaio 2019 la Procura di Pescara, in seguito a un esposto dei senatori Lucio Malan e Massimo Mallegni di Forza Italia viene aperta un’indagine per «istigazione all’uso di sostanze stupefacenti» a carico del cantante.

L’arrivo di Sfera Ebbasta a X Factor 13 è sicuramente una mossa furba per far conoscere l’artista al grande pubblico e ripulire la sua immagine, ancora troppo legata alla tragica vicenda di Corinaldo e ai pregiudizi della gran parte del Paese nei confronti di un genere musicale, come la trap, considerato di serie B.

Iscriviti alla newsletter Altre Rubriche per ricevere le news su Biografie

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \