Ritracciamento di Fibonacci: 3 consigli per utilizzarlo al meglio nel trading

Strumento molto diffuso tra i trader, offre ottime coordinate dopo i grandi movimenti di mercato

Il ritracciamento di Fibonacci è uno degli strumenti più diffusi di cui dispongono i trader per godere di un supporto visivo davvero utile all’analisi dei mercati finanziari. Il suo uso più frequente avviene in seguito ai grandi movimenti che possono scaturire da notizie economiche rilevanti o da trend molto marcati.

Chi era Fibonacci?
Leonardo Pisano detto il Fibonacci era un matematico italiano vissuto tra il 1170 e il 1240. Il suo contributo alle scienze è stato grandissimo e il suo studio più conosciuto è la sequenza di Fibonacci, in cui ogni numero è dato dalla somma dei due che lo precedono (1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55 e così via). Le sue intuizioni trovano applicazione in numerose arti e discipline e spiegano addirittura molti comportamenti naturali e animali, come la conformazione dei cristalli di neve, la forma a spirale delle conchiglie, la crescita delle chiome degli alberi e la disposizione degli uccelli durante i flussi migratori.

L’applicazione nella finanza
Dalla sequenza di Fibonacci emerge che il rapporto che lega un numero al suo precedente tenderà sempre verso 1,618. Su questa base sono costruiti strumenti di analisi tecnica molto validi, come il ritracciamento e l’estensione.

Un buon esempio è costituito dal trend fortemente rialzista della scorsa primavera sul cross GBP/JPY: terminato il rally della Sterlina, colleghiamo le due estremità del trend con il ritracciamento di Fibonacci, il quale ci indicherà immediatamente i livelli chiave su cui, con ottima probabilità, tornerà ad impattare il prezzo.

Tre consigli per l’utilizzo

  • Il ritracciamento di Fibonacci trova la sua applicazione ideale in seguito a forti scosse al mercato date da notizie di rilievo o da rally molto importanti del prezzo.
  • Iniziato il pullback, il livello del 50% è l’obiettivo più atteso, quindi il più probabile.
  • Gli altri livelli indicati dal ritracciamento saranno supporti e/o resistenze molto utili per l’analisi tecnica.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.