Renault City K-ZE, il suv elettrico low cost pronto per la Cina

Renault lancia la sfida alla mobilità elettrica con un mini suv con 190 km di autonomia e un prezzo economico. Costruito e venduto in Cina da quest’anno, potrebbe arrivare in Europa.

Renault City K-ZE, il suv elettrico low cost pronto per la Cina

Renault City K-ZE è il primo veicolo elettrico di segmento A è della casa francese, presentato a Shanghai e derivato dal concept K-ZE presentato in autunno e che tanto aveva fatto discutere. Non per le caratteristiche tecniche da urban crossover, ma soprattutto per il prezzo low cost inizialmente annunciato come equivalente ai 9000 euro.

Equivalente, perché l’auto è costruita e venduta esclusivamente in Cina. La nuova Renault è il primo di nove modelli - di cui tre elettrici - che saranno lanciati sul mercato cinese entro il 2022 con l’obiettivo di raggiungere le 550mila unità vendute ogni anno. Rientra quindi pienamente nella collaborazione tra Renault e Dongfeng.

Molti vorrebbero poter avere a disposizione in Italia un suv a zero emissioni ad un prezzo così basso, ma è altamente probabile che ci vorrà ancora del tempo. Di sicuro la futura gamma elettrica di Renault chiamata Drive the Future, arriverà anche in Europa, aggiungendo modelli alla Zoe.

Vediamo la scheda tecnica della Renault City K-ZE e l’autonomia che diversamente a quanto annunciato (250 km in Nedc) è da 190 km calcolati con ciclo Wltp.

Renault City K-ZE, scheda tecnica

Il design è muscoloso ma le linee sono morbide. Le dimensioni sono contenute con una lunghezza al di sotto dei 4 metri, un passo di 2,42 e un’altezza da terra di 15 cm. Il bagagliaio di 300 litri consente una maggiore capienza di carico.

Il motore elettrico non è stato confermato e potrebbe essere quello del concept, quindi da 33 kW e 45 cavalli e 120 Nm di coppia. Non si conosce ancora la capacità della batteria con cui sarà equipaggiata l’auto, ma Renault ha già confermato l’autonomia che non sarà quella annunciata inizialmente di 250 km calcolata con ciclo Nedc, bensì di di 190 km calcolati con il ciclo Wltp. Inoltre è compatibile con la ricarica veloce, che può rifornire dell’80% di autonomia in 50 minuti. Con ricarica lenta diventano 4 ore per ottenere il 100% dell’autonomia.

Per quanto riguarda le dotazioni tecnologiche e gli interni, l’auto è dotata di un grande schermo touch da 8 pollici con cui gestire l’infotainment anche con comandi vocali. Connessa con 4G, l’auto può essere controllata anche da remoto tramite App. Per quanto riguarda gli arredamenti, questi sono simili all’ultima Clio.

Auto elettrica a 9000 euro, Renault sfida tutti

A lungo Elon Musk ha promosso la sua Tesla Model 3 come l’auto rivoluzionaria che avrebbe portato la mobilità elettrica al grande pubblico, ma Renault può soffiargli il primato. Mentre il programma aziendale prevede dal 2020 l’elettrificazione della gamma, con Clio, Captur e Mégane in versione ibrida o ibrida plug-in, in Cina debutta il nuovo modello completamente elettrico.

La Cina infatti è un mercato in crescita destinato a diventare il primo al mondo per auto elettriche, e da lì partirà l’offensiva Renault prima di sbarcare in Europa, dove di fatto manca un’offerta elettrica low-cost. Il settore adesso è occupato dalle case premium, che possono proporre ai loro clienti auto dal grande prezzo a causa della tecnologia elettrica, mentre sulle fasce inferiori manca ancora l’offerta. Inoltre il segmento suv suv è il preferito dal mercato.

Anche se il prezzo finale in Europa potrebbe essere il doppio dell’equivalente proposto in Cina, e quindi di 18000 euro, l’auto sarebbe comunque l’elettrica più economica sul mercato, considerato l’equipaggiamento di serie di alto livello con sensori di parcheggio posteriore, telecamera per la retromarcia e un display centrale con navigatore e infotainment. La K-ZE sarà costruita in Cina da e-GT New Energy Automotive Co, la joint venture tra Dongfeng Motor Group e Nissan.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Renault

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.