Realtà virtuale, le nuove opportunità per le aziende e la formazione

Martino Grassi

18 Aprile 2021 - 12:55

condividi
Facebook
twitter whatsapp

La realtà virtuale e aumentata offriranno delle nuove opportunità per le aziende e per la formazione. Ecco cosa aspettarsi per i prossimi anni.

L’evoluzione della tecnologia e delle realtà virtuale porta con sé diversi miglioramenti che aprono le porte a nuove opportunità per le aziende e la formazione. Proprio negli ultimi anni lo sviluppo di tecnologie di realtà aumentata e di realtà virtuale ha permesso lo sviluppo di applicazioni utili per le aziende che spaziano dall’intelligenza artificiale alla blockchain, passando poi della sicurezza informatica all’Internet delle cose.

Anche l’apprendimento ha potuto beneficiare di questi nuovi sviluppi grazie all’impiego di strumenti in grado di proiettare il fruitore della tecnologia in un contesto 3D, amplificando la percezione delle persone.

Realtà aumentata: le nuove opportunità per le aziende e la formazione

La realtà virtuale e quella aumentata saranno in grado di offrire delle soluzioni che permetteranno di ottimizzare il lavoro per le imprese, consentendo di organizzare riunioni da remoto ma anche di presentare progetti e prodotti in modo molto coinvolgente. Un altro elemento da considerare è anche il Machine Learning che unito alla realtà aumentata consentirà di risolvere guasti da remoto in tempi rapidi.

Per quanto riguarda la formazione invece, un’indagine denominata PISA ha mostrato, negli ultimi un numero crescente di studenti hanno mostrato un atteggiamento poco entusiasta nei confronti dello studio delle nozioni matematiche e di quelle recepite mediante i metodi di insegnamento tradizionali. Ad alcuni alunni è stato proposta una sessione di insegnamento mediante la realtà virtuale, facendo emergere come la comunicazione e l’apprendimento mediante un sistema tridimensionale sia stato in grado di aiutare gli studenti nella comprensione di concetti complessi verso i quali mostravano poco interesse.

I numeri della realtà virtuale

Il futuro della realtà aumentata e di quella virtuale è ancora tutto in divenire, ma nei prossimi anni sono già previsti dei cospicui investimenti. Klecha & Co, banca d’investimento privata internazionale specializzata nel tech advisory, ha elaborato un report dedicato all’industria della realtà virtuale ed aumentata, prevedendo che nel 2023 le aziende spenderanno in questo settore circa 121 miliardi di dollari.

Secondo il report, un numero sempre maggiore di aziende si sta aprendo a questo tipo di tecnologia, tanto che già nel 2017 si erano registrati 281 investimenti per un valore di 2,3 miliardi di dollari, di cui il 70% è stato fatto negli Stati Uniti e in Cina, i principali mercati della realtà aumentata e virtuale. Entro il 2023, secondo IDC, primo fornitore di informazioni globali, la spesa a livello mondiale all’interno del settore dovrebbe raggiungere il valore di circa 161 miliardi di dollari, con un tasso di crescita annuo composto a cinque anni del 78,3%, come riportato da Forbes.

In collaborazione con Cinitalia

Iscriviti alla newsletter