Rally da urlo sul Nasdaq dopo un fakey pattern perfetto

Un falso breakout di inside multiple stende i venditori e mette il turbo al trend rialzista dell’indice di borsa americano dei titoli hi-tech

Rally da urlo sul Nasdaq dopo un fakey pattern perfetto

Il falso breakout di un livello chiave è spesso un segnale di “rafforzamento” di un tipico price action signal derivante dall’analisi a candele giapponesi. Tuttavia può diventare il segnale di entrata principale quando evidenzia determinate caratteristiche. In particolare si parla di fakey pattern quando avviene il falso breakout di una o più candele inside: coloro che erano entrati sulla rottura di uno specifico ed evidente livello chiave del prezzo, sperando in un movimento direzionale sin da subito favorevole, si ritrovano invece ingabbiati in una situazione di pericolo a causa dell’improvvisa inversione del trend.

I trader entrati nella direzione sbagliata devono affrettarsi a liquidare le posizioni per non subire perdite notevoli, derivanti dall’esecuzione dello stop loss (rischio pieno) e dall’eventuale slippage dei prezzi nel mercato intraday (in caso di volatilità molto elevata). Coloro, invece, che sono entrati nella direzione del falso breakout mettono carburante al movimento, in genere grazie allo spostamento di grosse somme di denaro da parte dei trader istituzionali (banche di investimento, enormi fondi e così via). Ad ogni modo per comprendere meglio il pattern, andiamo a vedere subito un esempio pratico.

Il grafico mostrato in alto si riferisce al CFD sul future dell’indice azionario americano hi-tech Nasdaq, time frame daily, interessato da un solido movimento rialzista di lungo periodo. Tra fine novembre e fine dicembre 2017 i prezzi si muovono lateralmente nei pressi dei massimi storici. A un certo punto avviene la rottura al rialzo e un ritracciamento seguito dalla formazione di una double inside candle sul livello chiave di 6420 punti.

Il breakout ribassista delle inside multiple sembra poter dare il via a un’inversione della tendenza primaria bullish, ma la seduta successiva i compratori ristabiliscono violentemente la bias rialzista. Si forma una limpida reversal candle che completa il fakey pattern, ovvero il falso breakout delle inside candles. La long candle con chiusura estrema richiede un ingresso aggressivo (a mercato o con ordine buy stop sopra il massimo della stessa) per non perdere il probabile movimento bullish multiday: nel mese di gennaio 2018 avverrà un boom pazzesco, con la quotazione che aggiornerà il record assoluto sopra i 7000 punti!

Alla prossima pillola!

Nicola D’Antuono

Iscriviti alla newsletter

Argomenti:

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.