Forex: Eurodollaro non risente delle tensioni commerciali

La trendline che unisce i 3 top decrescenti disegnati a partire da marzo entro fine mese si troverà a transitare in corrispondenza del livello chiave a 1,12 ed è proprio lì che sono attesi i movimenti più importanti per le previsioni del cambio nella seconda parte di anno

I dati intraday e in tempo reale del Grafico EUR/USD sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Quotazioni Eur/Usd in parità a metà mattinata in un contesto di forte volatilità sulle maggior Borse mondiali.

Il tweet di Donald Trump di questa notte ha infatti compromesso mesi di trattative fra i governi di Washington e Pechino e rischia di avere ricadute molto severe sui listini azionari occidentali in scia a quanto visto su quelli asiatici.

Il mercato Forex, per il momento, sembra invece ignorare queste possibilità: le quotazioni del cambio euro dollaro si muovono al di sotto della resistenza statica e psicologica situata a 1,12 ma ben al di sopra dei minimi fatti segnare venerdì 3 maggio.

Dati macro positivi questa mattina. A giovare sull’andamento del cambio euro dollaro sono probabilmente i segnali positivi generati dalla sfilza di dati macroeconomici usciti questa mattina. Le letture finali di aprile degli indici PMI composito e servizi per Germania ed Eurozona hanno infatti evidenziato un buon miglioramento rispetto ai dati preliminari.

Eur/Usd, analisi tecnica: 2-3 settimane di congestione, poi il test decisivo


Quotazioni euro dollaro, a 1,12 atteso un test di analisi tecnica importante. Fonte: Bloomberg

L’analisi tecnica di oggi sulle quotazioni Eur/Usd non apporta particolari variazioni rispetto al quadro dipinto nelle analisi precedenti. La view di base privilegia ancora una forza del dollaro Usa su un orizzonte di medio periodo. La tendenza del cambio rimane infatti sbilanciata al ribasso e lo sarà fintanto che le quotazioni rimarranno sotto la trendline ribassista che unisce 3 top decrescenti disegnati a partire da marzo.

Questa trendline entro fine mese si troverà a transitare in corrispondenza del livello chiave a 1,12 ed è proprio li che sono attesi i movimenti più importanti per le previsioni del cambio nella seconda parte di anno. Fino ad allora, quindi nelle prossime 2/3 settimane il polo d’attrazione principale sull’Eur/Usd sarà sui minimi dell’anno in zona 1,1120 dollari.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati per ricevere le news su Euro-Dollaro (EURUSD)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.