Quanto inquinano social network e smartphone

6 Dicembre 2021 - 18:31

condividi

Quanto inquinano l’utilizzo dei social network e l’acquisto di nuovi modelli di smartphone. Le indagini di Greenspector e Statista.

Quanto inquinano social network e smartphone

Ogni anno si registra un aumento della quantità di smartphone in circolazione e dell’utilizzo di diverse app, in primis i social network. Secondo il Global Web Index pubblicato nel luglio 2021, infatti, la popolazione mondiale trascorre in media 2 ore e 24 minuti su queste piattaforme, con un incremento di 2 minuti rispetto al 2019.

Sembrerebbe una cifra irrisoria ma, moltiplicata per i 4,33 miliardi di utenti attivi sui social (+35% rispetto al 2019), comporta effetti non trascurabili sull’impatto ambientale. Un fattore diventato sempre più centrale nel dibattito pubblico mondiale.

Greenspector, società di analisi impegnata nel settore green, ha così provato a misurare quali sono gli impatti in termini di consumo di energia, di produzione di emissioni e di dati scambiati derivanti dai 10 social più diffusi al mondo: Facebook, Instagram, TikTok, YouTube, Twitter, Pinterest, LinkedIn, Reddit, Snapchat e Twitch.

Per garantire risultati oggettivi, come specificato nel comunicato, è stato utilizzato lo stesso modello di smartphone Android per tutte le app prese in esame, mentre il Greenspector Test Runner ha consentito di condurre un test manuale di 1 minuto per ciascun social. Una metodologia che punta in questo modo a offrire una visione più oggettiva possibile dell’indagine.

Quanto inquinano i social network

Il primo dato che emerge riguarda, innanzitutto, il consumo quotidiano da parte di un utente di tutti i 10 social network considerati: una quantità di emissioni equivalenti a quelle di un tragitto di 1,4 chilometri in un veicolo leggero. Trasferendo questo dato in un anno, quindi, ogni utente produce l’equivalente di emissioni generate dalla percorrenza di 535 chilometri.

Per quanto riguarda il consumo energetico della news feed, la maglia nera è occupata da TikTok, a cui seguono sul podio Facebook e Snapchat. I più virtuosi sono invece YouTube e LinkedIn. Facendo un confronto tra la prima e l’ultima, si può osservare infatti come TikTok causa un consumo di energia di 1,8 volte superiore a quello della celebre piattaforma di condivisione video.

Passando invece al consumo di dati, Reddit occupa la prima posizione negativa della classifica, mentre al secondo e al terzo posto, rispettivamente, si trovano TikTok e Pinterest. Tra i più virtuosi è possibile osservare ancora YouTube, insieme questa volta a Twitter e Twitch più o meno allo stesso livello.

Quanto inquinano gli smartphone

Diventa quindi necessario comprendere quali sono gli impatti effettivi sull’ambiente del tempo passato sui social e sugli smartphone, avendo la piena consapevolezza, come dichiarato da esperti del settore, che un utilizzo eccessivo possa essere dannoso “quanto buttare un rifiuto di plastica per strada”.

Lo stesso discorso va considerato per il ricambio eccessivo degli smartphone. Secondo Statista, nel mondo sono presenti 15 miliardi di dispositivi mobili, considerando quindi anche i tablet. Una quantità maggiore dell’intera popolazione mondiale.

Il ciclo di vita medio di questi devices, ovvero il tempo considerato prima di procedere all’acquisto di un modello successivo, negli Stati Uniti, ad esempio, è di 2 anni e mezzo. Un’abitudine che si prevede possa portare a 57,4 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici entro la fine del 2021.

Iscriviti a Money.it