QR Code: cos’è, come funziona, come crearlo ed usarlo

Matteo Novelli

22 Marzo 2021 - 10:59

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Cos’è e come funziona il QR Code: ecco a cosa serve, come si usa e come crearne uno. La guida completa.

QR Code: cos'è, come funziona, come crearlo ed usarlo

Cos’è e come funziona un QR Code? Ne vediamo tanti online e non solo, applicati su app, portali, siti web, stampe e confezioni. Inquadrare un QR Code permette infatti di avere un accesso rapido e istantaneo a una serie di funzioni o pagine web, fungendo da vero e proprio link. Ma come si usa e come si crea un QR Code?

La tecnologia QR Code, che prevede un quadrato con impresso un codice unico e riconoscibile dalla fotocamera di uno smartphone o tablet, è disponibile ormai da diversi anni e come rivela il suo nome per intero (Quick Response Code) permette di avere accesso a una serie di funzioni tramite l’inquadratura di una matrice speciale.

Il QR Code può essere utilizzato per diverse funzionalità (da WhatsApp Web al nuovo passaporto vaccinale per viaggiare) ed è facile ottenerlo e inquadrarlo. Ecco come funziona.

QR Code: cos’è e come funziona

Il QR Code è sostanzialmente un codice a barre di forma quadrata e bidimensionale, in grado di essere letto da sistemi e scanner elettronici. Bianco e nero, un quadrato che si compone di diversi spazi neri e bianchi con la capacità di contenere caratteri numeri e alfanumerici.

La sua caratteristica principale è quella di fornire informazioni una volta inquadrato, collegando a un link impresso sullo stesso QR Code: le informazioni contenute e veicolate da questi codici possono essere velocemente decriptate attraverso quasi tutti i principali smartphone.

Tutti i QR Code sono composti da quattro quadrati che vengono posizionati agli angoli di ogni matrice, questi servono a impostare l’orientamento e l’angolazione del codice quando questo viene scannerizzato: una intera pagina dati viene sintetizzata e codificata all’interno della matrice.

Come leggere un QR Code

I dispositivi mobile sono i principali strumenti attraverso cui utilizzare i QR Code.

Smartphone e tablet: non importa quale tipo di device si scelga, l’importante è che abbia una fotocamera adatta alla lettura del QR Code. Per leggere il codice non bisogna fare altro che inquadrare il QR Code aprendo la fotocamera (principalmente iPhone è in grado di svolgere questa funzione di default).

Molti smartphone Android non sono in grado però di supportare questa funzione in forma nativa e richiedono di scaricare un app apposita adatta alla lettura dei QR Code (il Play Store ne contiene tantissime in merito).

Come creare un QR Code

Creare un QR Code è possibile e può tornare utile in diversi contesti: un’attività che vuole creare un sistema pratico e veloce per avere accesso a una serie di servizi, un giornale che vuole far accedere gli utenti a una determinata funzione, un piccolo e-shop che punta all’acquisto rapido tramite QR Code al prodotto desiderato.

Per creare un QR Code non serve essere esperti informatici: esistono diverse app e programmi online per generare codici QR in modo rapido. Noi vi consigliamo QR Code Generator, disponibile a questo link e scaricabile anche come app.

Pratico e intuitivo: basta selezionare la tipologia di contenuto da linkare sul QR Code (url, email, brano mp3, video e molto altro) che verrà generato in pochi istanti. Il codice creato è sempre unico e indirizzato solo al contenuto linkato dall’utente.

Le migliori app per creare QR Code

Per creare QR Code è possibile rivolgersi alle diverse possibilità presenti online e nei principali store:

  • QR Stuff - semplice e facile da usare, per creare codici classici è sufficiente la versione gratuita mentre per i dinamici è necessaria la sottoscrizione a pagamento.
  • The-QRcode-generator - app presente su Chrome per creare Qr Code, permette di creare codici QR dinamici sempre gratis. Ottima interfaccia, richiesta autenticazione con account Google.
  • WhazInIt - permette di creare QR Code in formato classico ma con logo integrato al loro interno senza dover abbonarsi a funzionalità premium (scelta spesso non scontata). Le opzioni, in questo caso, sono però limitate.

Vi serve un’app in grado sia di generare che leggere QR Code? Allora scaricare QR Code Scanner & Generator, disponibile solo su Play Store e App Store, buona per entrambe le funzioni.

Argomenti

# App

Iscriviti alla newsletter

Money Stories