400 assunzioni nella Pubblica Amministrazione: esperti in digitale, come candidarsi

Giorgia Bonamoneta

5 Settembre 2021 - 19:34

condividi

Tramite Twitter è arrivata la notizia dell’apertura delle assunzioni per la transizione digitale. Si ricercano 11 figure per un totale di 400 posti di lavoro. Ecco le posizioni aperte e lo stipendio.

400 assunzioni nella Pubblica Amministrazione: esperti in digitale, come candidarsi

Mentre Renato Brunetta, Ministro della Pubblica Amministrazione, annuncia il rientro in ufficio per smaltire gli arretrati come priorità, il Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Transizione digitale, Vittorio Colao, annuncia l’assunzione di un team per compiere la digitalizzazione del Paese.

Ci sono diverse posizioni aperte, a partire dal 30 agosto, alle quali candidarsi con un veloce formato. Sono 11 i profili richiesti per la trasformazione digitale, quelli previsti dal PNRR (Piano nazionale ripresa resilienza) con contratto a tempo determinato con possibilità di proroga per un massimo di 36 mesi.

Le candidature sono aperte sul sito del Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Transizione digitale. Vediamo insieme quali sono le posizioni e gli stipendi previsti.

Quali posizioni lavorative sono aperte e qual è il compenso?

Chi vuole essere tra le prime e i primi? Assumiamo esperti per la Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione. Una grande sfida e una grande opportunità per il Paese”. Con queste parole Vittorio Colao annuncia l’apertura delle assunzioni tramite Twitter.

L’invito è di cliccare sul sito del Ministero per poter accedere alla schermata delle posizioni lavorative aperte e disponibili. Il piano è quello di creare un team capace di traghettare il Paese, e in particolare l’Amministrazione Pubblica, verso l’innovazione tecnologica e la semplificazione digitale.

Le figure richieste sono 11, per un totale di 400 posti di lavoro, con un compenso fino a 110 mila euro. Vediamo insieme le posizioni aperte:

  • Data Scientist
    Per lo viluppo di modelli e strategie, con lo scopo di ottenere informazioni utili al business aziendale.
    Compenso fino a 80.000,00 €
  • Assistente del Team
    Compenso fino a 48.000,00 €
  • Product Owner
    Compenso fino a 90.000,00 €
  • Consigliere giuridico e affari legali
    Compenso fino a 110.000,00 €
  • Esperta/o di innovazione per le imprese ad alto contenuto tecnologico
    Compenso fino a 80.000,00 €
  • HR Subject Matter Expert - Talent Acquisition
    Compenso fino a 60.000,00 €
  • Technical Project Manager - Banda Ultra Larga (BUL)
    Compenso fino a 85.000,00 €
  • Esperta/o coordinatore di policy e progetti in ambito internazionale
    Compenso fino a 105.000,00 €
  • Content Designer
    Compenso fino a 80.000,00 €
  • Esperta/o di competenze digitali
    Compenso fino a 80.000,00 €
  • Affari giuridici (privacy specialist)
    Compenso fino a 75.000,00 €
  • Service Designer
    Compenso fino a 80.000,00 €
  • UI/UX Designer
    Compenso fino a 80.000,00 €
  • Esperta/o di smart mobility
    Compenso fino a 80.000,00 €

Come candidarsi per le posizioni aperte?

Sul sito del Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Transizione digitale, sulla pagina aperta per le posizioni lavorative, basta cliccare sul ruolo per il quale si vuole candidarsi per scoprire tutte le informazioni. Si presentano divise in questo modo:

  • Data di apertura
  • Compenso
  • Stato della candidatura (aperto o chiuso)
  • Descrizione e responsabilità
  • Qualifiche chiave
  • Formazione richiesta

Per esempio:

Per il ruolo di “HR Subject Matter Expert” viene richiesta alla figura di essere un punto di contatto fra gli esperti e il personale della Pubblica Amministrazione e di gestire le attività di ricerca e selezione del personale.

Alcune delle qualifiche richieste sono: flessibilità e capacità di adattamento ai cambiamenti, senso dello humor ed esperienza con la metodologia Agile (è un plus).

Si richiede almeno 5 anni di esperienza in un ruolo simile (con laurea) o 8 anni di esperienza (senza laurea), oltre a un’ottima conoscenza della lingua inglese.

Per candidarsi, in fondo alla pagina, è presente il bottone “apply now”, che apre una scheda per la presentazione della domanda, nel quale vengono richiesti tra i due e i tre esempi degli ultimi progetti, lavori in team o autonomi, esperienze per i quali si è lavorato nella posizione aperta etc, oltre ovviamente i dati tradizionali.

Iscriviti a Money.it