Poste italiane, nuove assunzioni per postini 2018

Il gruppo Poste Italiane ha indetto nuove assunzioni per postini per i prossimi mesi. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Poste italiane, nuove assunzioni per postini 2018

Poste Italiane, una delle più importanti società in Italia che si occupa della gestione del servizio postale, ha aperto a nuove assunzioni per Postini che si occuperanno di lavorare nella stagione invernale.

I nuovi innesti, infatti, verranno assunti con contratto a tempo determinato per far fronte alle esigenze dovute ai picchi di lavoro o alla copertura del personale assente.

La selezione è rivolta a candidati in tutto il territorio italiano sia diplomati che laureati.

Di seguito tutto quello che c’è da sapere sui requisiti, le condizioni e come presentare domanda.

Requisiti

Per poter partecipare alle selezioni come postini aperte da Poste Italiane occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere diplomati o laureati, in particolare possedere un diploma di scuola media superiore con voto minimo 70/100 oppure diploma di laurea, anche triennale, con voto minimo 102/110;
  • patente di guida in corso di validità;
  • idoneità alla guida del motomezzo aziendale (generalmente è il motorino Piaggio liberty 125 cc);
  • certificato medico di idoneità generica al lavoro rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza);
  • per la sola provincia di Bolzano, patentino del bilinguismo.

Condizioni di lavoro

I candidati selezionati verranno assunti con un contratto a tempo determinato della durata di 3 o 4 mesi a partire dal mese di dicembre, per coprire la stagione invernale 2018/2019.

Non è specificato lo stipendio ma, in base alle precedenti esperienze, dovrebbe aggirarsi intorno ai 1100 euro mensili.

I posti di lavoro verranno suddivisi sul territorio nazionale in base alle specifiche esigenze.

Selezione

Per quanto riguarda la procedura di selezione, i candidati una volta inviato il curriculum vitae dovranno sottoporsi a un test online. Gli idonei, a questo punto, passeranno alla fase successiva della selezione che si articola in tre fasi:

  • telefonata delle risorse umane che annuncia l’avvio dell’Iter selettivo;
  • convocazione presso l’azienda per sostenere un test logico o invio di un’e-mail da parte della società GIUNTI OS per svolgere il test online;
  • colloquio e prova pratica di guida.

Come candidarsi?

Per candidarsi è sufficiente accedere alla sezione del sito di Poste Italiane dedicata alle offerte di lavoro e inviare la propria candidatura.

E’ possibile presentare domanda entro il termine del 18 novembre.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories