Pensioni: il calendario dei pagamenti di febbraio

Giorgia Bonamoneta

19 Gennaio 2022 - 20:32

condividi

Cosa sappiamo sul pagamento delle pensioni di febbraio 2022? Ecco il calendario dei pagamenti, scaglionato in base alla prima lettera del cognome.

Pensioni: il calendario dei pagamenti di febbraio

Quando verranno pagate le pensioni di febbraio 2022? Come per i mesi precedenti, le pensioni saranno pagate in anticipo rispetto alla normale data di erogazione. Infatti le pensioni sono pagate solitamente nel primo giorno bancabile del mese, fatta eccezione per gennaio dove avviene nel secondo giorno.

Dall’inizio della pandemia l’erogazione delle pensioni calendarizzate secondo scaglioni basate sulle lettere del cognome. Anche a febbraio, con l’estensione dello stato di emergenza fino al 31 marzo 2022, l’assegno pensionistico sarà accreditato sul conto corrente e reso disponibile all’erogazione in contanti, secondo il calendario comunicato dall’INPS.

Pensioni di febbraio: calendario dei pagamenti

Il calendario ufficiale non è stato ancora pubblicato, ma l’INPS disporrà l’erogazione dei pagamenti delle pensioni in maniera non dissimile da quella dei mesi precedenti. Infatti non si sono presentate le condizioni per cambiare le disposizioni attuate fino allo scorso mese. Inoltre, con l’estensione dello stato di emergenza al 31 marzo 2022, è al momento improbabile che ci saranno cambiamenti.

Le date di riferimento per il ritiro della pensione di febbraio rimangono quindi quelle dei mesi precedenti, cioè scaglionate in ordine alfabetico dalla A alla Z e a partire dal 25 gennaio e fino al 31 gennaio 2022. Presto la conferma, ma intanto il calendario dovrebbe essere disposto in modo che le pensioni saranno disponibili:

  • dalla A alla B a partire da martedì 25 gennaio;
  • dalla C alla D a partire da mercoledì 26 gennaio;
  • dalla E alla K a partire da giovedì 27 gennaio;
  • dalla L alla O a partire da venerdì 28 gennaio;
  • dalla P alla R a partire da sabato 29 gennaio (solo mattina);
  • dalla S alla Z a partire da sabato lunedì 31 gennaio.

Pensioni di febbraio anticipate: a chi spettano a gennaio?

L’assegno della pensione di febbraio sarà quindi predisposto anticipatamente come da calendario (vedi sopra) come nei mesi precedenti. Ma chi può accedere anticipatamente al pagamento della mensilità? Sappiamo che riceveranno per primi la pensione (l’assegno e le prestazioni) chi possiede un Libretto di Risparmio, un conto BancoPosta o una Postepay Evolution.

Attenzione: al contrario, per tutti i pensionati che ricevono l’assegno pensionistico attraverso un istituto bancario dovranno attendere, come sempre, il primo giorno bancabile disponibile del mese, che in questo caso è il 1° febbraio 2022.

Pensione di febbraio direttamente a casa: requisiti

L’emergenza sanitaria ha reso necessarie tutta una serie di disposizioni per il pagamento delle pensioni e per evitare assembramenti, quasi sempre inevitabili, fuori dagli uffici postali.

Oltre al calendario scaglionato in ordine alfabetico, per tutta la durata dell’emergenza è possibile richiedere il ritiro dell’assegno pensionistico da parte dei Carabinieri, che in seguito lo consegneranno direttamente a casa dell’interessato.

I requisiti per poter richiedere tale procedura è la firma di una delega per famigliare o soggetto extra famigliare, tra cui i Carabinieri, che gratuitamente consegneranno presso il domicilio la somma. Procedura disponibile per tutti i cittadini di età pari o superiore ai 75 anni e che percepiscono la pensione tramite gli uffici postali (no banca).

Pensioni: rimanere aggiornati con il cedolino

Tutte le informazioni relative alla pensione possono essere consultate tramite il cedolino accessibile online sul sito dell’INPS. Con il cedolino si può controllare l’importo e la data di erogazione della pensione.

Per accedere al cedolino bisogna andare per prima cosa sul sito dell’INPS e seguire alcuni passaggi:
* accedere alla propria area riservata con SPID, PIN e CSN (da oggi anche con la Carta di Identità Elettronica (CIE);
* una volta entrati bisogna inserire nel tasto “cerca” la dicitura “cedolino pensione”;
* entrati nell’area del cedolino pensione bisogna cliccare su “verifica pagamenti”;
* selezionare dal menù il mese di febbraio per visualizzare il cedolino corrispondente.

Iscriviti a Money.it