Pensione a 64 anni con computo in Gestione Separata

La pensione anticipata contributiva a 64 e con soli 20 anni di contributi è accessibile solo a chi ricade interamente nel sistema contributivo puro.

Pensione a 64 anni con computo in Gestione Separata

La pensione anticipata contributiva è una misura introdotta dalla legge Dini del 1995 che prevede il pensionamento a 64 anni di età e con soli 20 anni di contributi per chi è in possesso di determinati requisiti contributivi e se anche l’importo dell’assegno spettante rientra in un determinato range.

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che scrive:

“Buongiorno ho 58 e ho circa 21 anni di contributi versati con sistema contributivo artigiano più circa 12 anni di contributi versati con la gestione separata, volevo sapere se a 64 anni posso andare in pensione. Vi ringrazio anticipatamente”

Pensione a 64 in computo

Come abbiamo accennato i requisiti per accedere alla pensione anticipata contributiva sono:

  • almeno 64 anni di età
  • almeno 20 anni di contributi ricadenti nel sistema contributivo puro
  • che l’importo dell’assegno previdenziale spettante sia pari o superiore a 2,8 volte il minimo INPS.

Essendo una pensione contributiva, questa misura richiede che i contributi siano presenti solo nel sistema contributivo e questo avviene o quando sono stati interamente versati dopo il 1995 o nel caso che il lavoratore possa scegliere la pensione con computo nella Gestione Separata.

In questo secondo caso è necessario che si abbia una posizione aperta nella Gestione Separata in cui siano stati versati anche contributi e anche i due seguenti requisiti:

  • possedere meno di 18 anni di contributi versati prima del 1996 e allo stesso tempo avere dei contributi versati prima di tale data
  • essere in possesso di almeno 15 anni di contributi 5 dei quali versati dopo il 31 dicembre 1995.

Per rispondere alla sua domanda, avendo una posizione aperta nella Gestione Separata e avendo sicuramente meno di 18 anni di contributi versati prima del 1996, può accedere alla pensione anticipata contributiva a 64 anni solo nel caso che l’assegno spettante con la liquidazione della pensione sia pari o superiore a 2,8 il trattamento minimo INPS.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1650 voti

VOTA ORA