Pasquale Tridico: quanto guadagna il Presidente dell’Inps (e il suo vice)

Il Presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, fa chiarezza sul suo stipendio: “Non è vero che ho deciso di aumentarlo, ecco quanto guadagno veramente”.

Pasquale Tridico: quanto guadagna il Presidente dell'Inps (e il suo vice)

Quanto guadagna il Presidente dell’Inps, Pasquale Tridico? In molti si sono posti questa domanda negli ultimi mesi, alla luce delle notizie - smentite direttamente dall’Istituto - secondo cui il nuovo Presidente, scelto personalmente da Luigi Di Maio, avesse deciso liberamente di aumentare l’importo dell’indennità riconosciuta per il suo incarico.

A rispondere alla domanda su quanto guadagna il Presidente dell’Inps e a fare chiarezza sulle notizie pubblicate in questi mesi è lo stesso Pasquale Tridico, il quale in un’intervista rilasciata a La Stampa ha svelato le cifre del suo stipendio e di quello del vice presidente dell’Inps (ruolo per il quale presto verrà nominata Maria Luisa Gnecchi, qui il suo piano di riforma delle pensioni).

Tridico, oltre a parlare del reddito di cittadinanza (“non ha abolito la povertà ma comunque funziona”) e del super bonus asilo nido (“verrà erogato dopo 60 giorni dalla domanda”) si è soffermato sul suo tanto discusso stipendio svelando che le cifre sono molto più basse rispetto a quelle circolate nelle scorse settimane. E anche dal confronto con altri alti dirigenti della Pubblica Amministrazione Tridico non ne esce certamente vincitore.

Vediamo quindi qual è lo stipendio del Presidente dell’Inps, guadagno che comunque potrebbe cambiare (e aumentare) a breve.

Inps: quanto guadagna il Presidente (e il suo vice)

Cominciamo col dire che il Presidente dell’Inps Pasquale Tridico guadagna circa il 40% in meno di quello che è stato il suo predecessore, Tito Boeri.

La “colpa” è da attribuire al decreto interministeriale del 14 marzo 2019, con il quale sono stati stanziati 103 mila euro annui per lo stipendio sia del Presidente che del suo vice.

Nel dettaglio, Tridico ha spiegato che il suo stipendio ammonta esattamente a 62mila euro annui (lordi), mentre quello del suo vice, ruolo per il quale è pronta Maria Luisa Gnecchi (per la sua nomina ufficiale si attende solo il via libera della Corte dei Conti), è pari a 41 mila euro annui lordi.

Si tratta quindi di importi non elevati considerando che stiamo parlando di un alto dirigente della Pubblica Amministrazione. C’è da dire, però, che il suo guadagno potrebbe aumentare a breve, per una decisione però non dipendente da Pasquale Tridico.

Perché lo stipendio del Presidente dell’Inps dovrebbe aumentare

A breve è atteso un decreto ministeriale con il quale verrà ricostituito il consiglio di amministrazione dell’Inps. Di riorganizzazione se ne parla da tempo, ma fino a quando non ci sarà l’ufficialità il Presidente dell’Inps dovrà continuare a dividere - insieme al suo vice - lo stipendio del suo predecessore.

Le cifre del nuovo stipendio non sono ancora note, ma dovrebbe trattarsi di un notevole incremento; si parla di un guadagno vicino a quello riconosciuto a Boeri, ma comunque inferiore alle tre cifre.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Stipendio

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.