Mascherina al chiuso: fino a quando sarà obbligatoria

Fiammetta Rubini

24 Giugno 2021 - 11:45

condividi

Ecco quando potremo togliere la mascherina al chiuso, secondo il ministro della Salute. L’obbligo in Italia resterà anche dopo il 28 giugno.

Mascherina al chiuso: fino a quando sarà obbligatoria

Fino a quando ci sarà l’obbligo di mascherina al chiuso in Italia?

Via le mascherine all’aperto dal 28 giugno, ma resta obbligatorio indossarle dentro. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha detto che non potremo togliere la mascherina al chiuso fino a che non raggiungeremo l’immunità di gregge.

Secondo le stime l’obiettivo è realizzabile l’obiettivo entro fine settembre anche se tutto dipenderà dall’andamento dell’epidemia. Occhi puntati sulla variante Delta, che già in altri Paesi sta portando a un dietrofront dei governi sull’allentamento delle misure restrittive. È il caso di Israele, che dopo aver abolito l’uso delle mascherine al chiuso dal 15 giugno sta ragionando sul ripristino dopo l’aumento di casi dovuti alla variante Delta.

Obbligo mascherina al chiuso, fino a quando?

Per tutta l’estate dovremo continuare a portare la mascherina con noi per indossarla al chiuso ma anche all’aperto nelle situazioni in cui c’è rischio di assembramento o non si possono rispettare le distanze.

Per il ministro Speranza l’obbligo di mascherina al chiuso potrà essere abolito quando il 70% della popolazione sarà vaccinata. Nei piani del generale Francesco Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza e responsabile della campagna vaccinale, l’obiettivo si raggiungerà per fine settembre.

Solo allora si potrà ragionare in Italia sullo stop all’obbligo di mascherina negli spazi chiusi. Fino a quel momento dovremo continuare a indossarla nei negozi, al bar, al ristoranti, in ufficio, a scuola e sui trasporti pubblici.

Obbligo mascherina, cosa succederà a settembre

Con l’accelerazione della campagna vaccinale per i ragazzi dai 12 anni in su si spera in un ritorno a scuola a settembre in presenza e senza mascherina. Ottimista il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, per il quale ci sono le condizioni perché questo accada. “L’obiettivo di raggiungere l’immunità di gregge entro la fine di settembre è ancora assolutamente alla portata”, ha detto, “e nel momento in cui si raggiungerà, dobbiamo valutare l’ipotesi di non fare indossare più le mascherine a scuola”.

Argomenti

Iscriviti a Money.it