OS: Android tablet vs iOS tablet vs Windows tablet

Mike thomson

14/04/2015

14/04/2015 - 18:32

condividi

Una guida per capire caratteristiche e differenze tra le versioni tablet dei software iOS di apple, Android Tablet e Windows tablet di Microsoft.

OS: Android tablet vs iOS tablet vs Windows tablet

Dovete comprare un tablet ma non sapete come scegliere quello più adatto a voi? Scopriamo insieme come scegliere un tablet, vista la grandissima varietà di prodotti che il mercato mette a disposizione.

Se vi siete dati un tetto massimo di spesa non potete di certo ottenere le prestazioni e la qualità dei top gamma, ma possiamo portare a casa un tablet di buone prestazioni anche senza dover spendere una fortuna.

Come scegliere un tablet? L’hardware
Che cosa serve a un tablet per essere buono?
Vista le crescenti necessità hardware di sistemi operativi, applicazioni e giochi, è necessario puntare su tablet che possiedono almeno 1GB di RAM, un display da almeno 1024x600 pixel e una memoria di 16GB, altamente ampliabile grazie alle schede MicroSD.

Anche la fotocamera deve essere presente, sia anteriore che posteriore per videochiamare o realizzare foto e video di qualità.Il supporto 3G/LTE è molto utile in un tablet, permettendo di collegarci alla rete anche senza wi-fi, utilizzando la rete adibita ai cellulari.Anche se un tablet ha il supporto 3G non è scontato che permetta di fare chiamate tramite la linea telefonica, quindi se siete interessati a questa funzione, informatevi prima dell’acquisto del device.

 Un fattore importantissimo è sicuramente quello dell’autonomia: sui device più economici non possiamo attenderci una durata molto longeva della batteria.Un tablet buono deve reggere almeno 6 ore senza il collegamento alla presa.

Per la grandezza del display dobbiamo domandarci quali siano le nostre esigenze.I tablet da 10 pollici sono molto grandi e vanno bene per la creazione di contenuti, la lettura di magazine digitali, la navigazione Web e la fruizione di film, ma pesano e sono scomodi da poprtare in mano per un periodo di tempo prolungato.Un tablet da 7 o 8 pollici sono più leggeri e maneggevoli, altrettanto comodi per la lettura, e risultano efficaci anche con i giochi. Per vedere contenuti invece il risultato non è egualmente buono.

Un buon dispaly è davvero importante anche per la sua reattività al tatto, che è di basso livello quando il display da l’impressione di essere «plasticoso» ed opaco. 

Il sistema operativoI sistemi operativi più utilizzati nei tablet sono di sicuro: iOS di AppleAndroid di Google Windows di Microsoft che viene di solito utilizzato su device ibridi, che con una tastiera da unire al tablet possono diventare nei notebook.

Android tablet
I tablet con un sistema operativo Android offrono una vasta scelta, sia economica che al top di gamma con costi più elevati.Ma in alcuni casi un basso prezzo non è correlato con prodotto di scarsa qualità, come nel caso della gamma Nexus prodotta direttamente da Google, che offre un rapporto qualità prezzo molto competitivo.I tablet Android montano una versione pure del sistema operativo e ricevono gli aggiornamenti al day one, cosa che non troviamo sugli altri tablet che sono spesso personalizzati dai produttori e ricevono gli aggiornamenti anche con mesi di ritardo.

iOS tablet

L’offerta di apple è più ristretta ma comunque di grande importanza con iPad da 9,7″ e iPad Mini da 7,9″.L’ipad è senza dubbio il tablet con il comparto tecnico più avanzato presente sul mercato, con caratteristiche hardware di alto livello.L’iPad è disponibile sia con wi-fi che con wi-fi+cellular (che permette di collegare il proprio device alla rete 3G) e in diverse capacità di memoria: 16, 64 e 128 GB per i più recenti usciti sul mercato.Il sistema operativo iOS è molto più compatto e meno personalizzabile di Android, ma anche più sicuro contro i malware e un utilizzo che rimane intuitivo.

L’offerta di app è decisamente di migliore fattura e qualità rispetto ad android, soprettutto di quelle ottimizzate per tablet. 

Windows tablet
Microsoft offre ben due distinte versioni del suo sistema operativo, ovvero:

Windows RT che può girare solo su dispositivi dall’architettura ARM, e che può eseguire esclusivamente le applicazioni Modern (ottimizzate per il touch-screen da scaricare dal Windows store).Anche se giovane il numero di app è già di buon livello e in crescita esponenziale. 

Windows è la versione “classica” del sistema operativo e permette di far girare sia applicazioni Modern che tradizionali, basandosi sull’architettura Intel come i normali desktop PC.

I dispositivi ibridi pensati e prodotti per Windows sono molti e provenienti da aziende diverse, anche se la stessa Microsoft ha lanciato sul mercato la famiglia di tablet Surface, offrendo sul mercato dispositivi pensati per coniugare al meglio l’ibrido tablet-notebook. 

Argomenti

# Tablet
# iOS
# iOS 8

Iscriviti a Money.it