Netflix: quanto costa, prezzi abbonamento, iscrizione e come funziona

Giulia Adonopoulos

04/10/2021

12/11/2021 - 10:26

condividi

Come fare l’abbonamento a Netflix e quanto costa: listino prezzi dei vari piani, come iscriversi e come funziona la piattaforma per guardare film, serie e documentari in streaming.

Netflix: quanto costa, prezzi abbonamento, iscrizione e come funziona

Abbonarsi a Netflix oggi è indispensabile per poter guardare alcuni dei film e serie in streaming più belli e amati dal pubblico. Con oltre 200 milioni di iscritti nel mondo, Netflix è la piattaforma di streaming più popolare del 2021, in perenne competizione con altri servizi come Amazon Prime Video o Disney+.

Come funziona e quanto costa Netflix? La piattaforma prevede un’iscrizione attraverso diversi piani di abbonamento, dal prezzo variabile a seconda della tipologia scelta.

I prezzi di Netflix sono cambiati nel corso del tempo: di recente sono aumentati ancora e non è più possibile usufruire della prova gratuita di un mese. Tuttavia il servizio è flessibile: chi non volesse pagare più l’abbonamento a Netflix può fare la disdetta o interrompere l’iscrizione, riattivando l’abbonamento in un altro momento con lo stesso indirizzo email usato una volta.

Un abbonamento a Netflix dura sempre almeno 30 giorni al termine dei quali è sempre previsto il rinnovo automatico. Netflix permette anche di scaricare i contenuti su PC, smartphone e tablet così da vederli senza bisogno di essere connessi a Internet.

Il catalogo Netflix non è uguale in tutti i Paesi del mondo e gli utenti italiani in Italia possono vedere solo ciò ciò che Netflix Italia propone loro di volta in volta (ma si può ricorrere a trucchi per sbloccare Netflix e vedere i contenuti nascosti). Ogni mese il catalogo di Netflix si aggiorna e introduce nuove serie, stagioni, film e documentari. Per guardarli basta abbonarsi a uno dei 3 piani messi a disposizione da Netflix ed effettuare l’accesso con il proprio account Netflix.

Netflix quanto costa: prezzi e abbonamenti

I nuovi costi di Netflix da ottobre 2021 sono i seguenti:

  • Piano Base a 7,99 € al mese
  • Piano Standard a 12,99 € al mese
  • Piano Premium a 17,99 € al mese

Il Piano Base, è il piano più economico ma anche quello con più limitazioni. Non si può guardare Netflix su due dispositivi contemporaneamente, si possono scaricare i contenuti solo su un dispositivo e non c’è la visione in HD o Ultra HD.

Il Piano Standard, che costa 12,99 € al mese, consente di guardare Netflix su due device contemporaneamente, scaricare contenuti su due smartphone o tablet ed è disponibile in HD.

Infine con il Piano Premium si può vedere Netflix su 4 schermi contemporaneamente in HD e Ultra HD, e fare il download dei contenuti su 4 dispositivi. Ma per avere tutto ciò bisogna sborsare mensilmente quasi 18 euro.

Questi prezzi sono validi per i nuovi abbonati dal 2 ottobre 2021, mentre gli utenti che erano già abbonati a Netflix prima della rimodulazione delle tariffe hanno ricevuto un’email i notifica 30 giorni prima della variazione dei prezzi.

Netflix: come funziona? Iscrizione e attivazione

Per usare Netflix e guardare serie TV, film e documentari bisogna ovviamente sottoscrivere l’iscrizione. Basta andare sul sito o sull’app e inserire il proprio indirizzo mail e cliccare sul pulsante rosso “Inizia”. Da qui si aprirà la procedura per iscriversi a Netflix e fare l’accesso con Account e Password. Queste credenziali potranno essere utilizzate anche dall’app Netflix disponibile per iOS e Android e per le Smart TV abilitate.

Dopo aver inserito i propri dati, aver scelto nome utente e password e piano di abbonamento Netflix chiede anche i dati relativi al metodo di pagamento valido che può essere associato a una carta dalla quale il servizio scalerà i soldi mensilmente.

Netflix, come pagare l’abbonamento

Una volta effettuata l’iscrizione a Netflix e scelto il piano, ogni mese ti verrà addebitata la quota prevista nel giorno corrispondente alla data di registrazione. Ad esempio se ti sei registrato a Netflix il 4 ottobre, ti verranno scalati i soldi il 4 novembre.

Netflix accetta carte di credito e di debito, purché abilitate per le transazioni su internet. Si può pagare Netflix con Visa, MasterCard, Postepay e American Express, carte prepagate, carte regalo Netflix e carte virtuali.

Se provando ad accedere a Netflix col proprio account dovesse apparire il messaggio di errore “Il tuo account è sospeso a causa di un problema con il tuo ultimo pagamento” vuol dire che Netflix non è riuscita a riscuotere la somma dovuta per qualche motivo: la tua carta non ha soldi sufficienti per pagare l’abbonamento, oppure è scaduta, la banca non ha approvato l’addebito mensile, i dati di pagamento registrati sul sito non corrispondono a quelli registrati presso la banca.

Per risolvere il problema bisogna aggiornare il metodo di pagamento andando sul tuo account su Gestisci dati di pagamento. In alternativa si può aggiungere un metodo di pagamento di riserva.

Netflix: c’è la prova gratis?

Netflix ha tolto la prova gratuita per i nuovi iscritti: ciò significa che chi attiva un account Netflix per la prima volta deve scegliere uno dei piani di abbonamento in base alle proprie esigenze e a quanto vuole spendere, e non c’è più la possibilità di disdire il servizio dopo una fruizione gratuita del servizio per 30 giorni.

Ci sono però dei modi per risparmiare sul costo di Netflix: condividere l’abbonamento con altre persone e spendere di meno, oppure si può optare per una delle offerte Tim e Vodafone con Netflix incluso.

Disdetta Netflix: come interrompere l’abbonamento

Così come è semplice fare la registrazione a Netflix, è semplice anche disdire il servizio. La disdetta a Netflix si può fare in qualsiasi momento, e senza dover contattare un call center. Quando sottoscriviamo l’abbonamento a Netflix, infatti, non ci sono contratti a lungo termine né penali per la disdetta.

Al termine del primo pagamento viene impostato il rinnovo automatico dell’abbonamento. Ciò vuol dire che, se non vuoi rinnovare Netflix ogni mese, ti conviene procedere sin da subito con la disdetta altrimenti potresti poi dimenticartene. Tutto quello che devi fare per disdire Netflix sarà disattivare il rinnovo automatico prima della scadenza.

Procedi così: effettua il login a Netflix e scorri la schermata fino alla voce “Account”. Cliccaci sopra e vai alla sezione “Abbonamento e fatturazione” > “Disdici abbonamento”. Fai clic su “Conferma” e “Completa la disdetta”, e torna all’account.

Se un giorno vorrai riattivare Netflix perché inizia la tua serie preferita potrai farlo tranquillamente reinserendo i dati account e pagando a fine mese il piano abbonamento scelto.

Argomenti

Iscriviti a Money.it