Chi è Massimo Doris, figlio di Ennio e amministratore delegato di Mediolanum?

La biografia di Massimo Doris, figlio di Ennio e amministratore delegato di Banca Mediolanum che continua a volare in Borsa.

Chi è Massimo Doris, figlio di Ennio e amministratore delegato di Mediolanum?

Il vero e proprio passaggio di consegne si può dire che sia avvenuto, a tutti gli effetti, quando Massimo Doris ha sostituito il padre Ennio come volto dei famosi spot televisivi della Banca Mediolanum.

Adesso però Massimo si è scrollato di dosso l’etichetta di figlio di Ennio Doris, storico fondatore e per anni testimonial della banca, tanto che gli ultimi conti di Mediolanum hanno fatto balzare le azioni societarie in Borsa.

La biografia di Massimo Doris

È impossibile parlare di Massimo Doris senza prima citare papà Ennio, uomo capace partendo da un’intervista di Silvio Berlusconi rilasciata a Capital di creare un autentico colosso operante nel settore bancario, assicurativo e del risparmio gestito.

Così come alcuni anno dopo farà anche Urbano Cairo, Ennio Doris risponde all’invito lanciato nel 1981 da parte di Berlusconi nel farsi avanti per proporre al suo cospetto idee interessanti.

Da quell’incontro quindi nascerà Programma Italia, prima rete nel paese a offrire consulenza per quanto riguarda il risparmio, azienda che poi nel 1994 diventerà Mediolanum e che due anni più tardi si quoterà in Borsa.

Primogenito di Ennio, sua sorella Sara è presidente esecutivo della Fondazione Mediolanum Onlus, Massimo Antonio Doris nasce a Bassano del Grappa il 9 giugno del 1967. Da sempre appassionato di ciclismo e di snowboard, è sposato e ha due figli.

Dopo essersi laureato nel 1996 in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Milano, inizia a lavorare in Mediolanum per andare poi a farsi le ossa a Londra in qualità di Sales Assistant presso le banche d’affari Ubs, Merril Lynch e Credit Suisse Financial Product.

Rientrato in Italia e in Mediolanum, dopo avere superato l’esame di promotore finanziario inizia il suo percorso di maturazione all’interno del gruppo fino a diventare responsabile della Rete Nazionale dei Consulenti globali di Banca Mediolanum.

Nel 2005 si trasferisce di nuovo all’estero, più precisamente a Barcellona, dove ricopre il ruolo di amministratore delegato e direttore generale di Banco de Finanzas e Inversiones, una banca spagnola controllata da Mediolanum.

Amministratore delegato di Mediolanum

Il momento di raccogliere il testimone di papà Ennio per Massimo Doris arriva nel 2008 quando, rientrato dalla Spagna, viene nominato amministratore delegato e direttore generale di Banca Mediolanum e da maggio 2014 guida Banca Mediolanum in qualità di amministratore delegato.

Un vero e proprio passaggio di consegne: il padre che rimane in veste di presidente, con Massimo che poi andrà a sostituire Ennio anche come volto degli spot pubblicitari di Banca Mediolanum.

Mio padre mi ha insegnato il senso del dovere e quello del rispetto - ha spiegato Massimo Doris in una intervista rilasciata a Il Giornale - che vanno sempre di pari passo. I miei genitori mi hanno cresciuto così e mia moglie ed io stiamo cercando di fare la stessa cosa con i nostri due figli. Per me mio padre e mia madre vengono prima di tutto. Non prima della mia famiglia, ma prima di me”.

Una dinastia quindi di padre in figlio alla guida di Mediolanum, gruppo che attualmente vale 5 miliardi e conta 8.000 dipendenti, con Massimo Doris che può vantare anche incarichi come la vicepresidenza di Assoreti mentre, dall’aprile 2012 al giugno 2015, è stato consigliere di Banca Esperia.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Mediolanum

Argomenti:

Biografie Mediolanum

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.