Mara Venier: quanto guadagna? Stipendio, patrimonio e incassi

Quanto guadagna Mara Venier: da Domenica In alla conduzione della finale di Sanremo 2020, proviamo a fare i conti in tasca alla Zia Mara calcolando lo stipendio e il patrimonio della conduttrice.

Mara Venier: quanto guadagna? Stipendio, patrimonio e incassi

Quanto guadagna Mara Venier? La conduttrice, tra le più amate dal pubblico televisivo, è uno dei volti storici di casa Rai (e di Domenica In, con cui va ancora in onda attualmente). Dopo una breve parentesi a Mediaset, la zia Mara (così è conosciuta per sua stessa definizione dal grande pubblico) è tornata a calcare gli studi di viale Mazzini con un contratto artistico che la posiziona tra le presentatrici più pagate della TV italiana.

Certo, conoscere con esattezza lo stipendio e gli incassi di Mara Venier non è semplice, ma le indiscrezioni e i dettagli in merito non mancano di certo: la conduttrice biondo platino, da molti italiani considerata come un volto quasi familiare dotato di una simpatia contagiosa, può sicuramente contare un patrimonio tale da inserirla nell’olimpo dei conduttori, e delle conduttrici, più importanti della televisione italiana.

La sua presenza annunciata come conduttrice della finale di Sanremo 2020, accanto ad Amadeus, è l’ennesima conferma non solo dell’importanza attribuitagli dalla Rai (nonostante qualche sgambetto in passato) ma anche un patrimonio, di base, decisamente importante.

Proviamo a fare i conti in tasca alla zia Mara, ripercorrendo la carriera e la bibliografia completa.

Mara Venier: biografia, da Domenica in a Sanremo 2020

Mara Venier, signora della domenica, zia Mara: sono molti i soprannomi e gli pseudonimi dati a Mara Povoleri, vero nome della conduttrice nata a Venezia il 20 ottobre 1950 (età 69 anni).

Si trasferisce a Roma negli anni 70 e, leggenda vuole (confermata più volte da lei stessa), inizia a lavorare presso lo storico mercato di Campo de’ Fiori dove viene notata da diversi produttori che la indirizzeranno verso la strada dello spettacolo. Il suo film d’esordio è Diario di un italiano (1973, Sergio Capogna) e diventa un volto della commedia italiana anni 80, con diversi film che la vedono accanto con Jerry Calà (con cui all’epoca ha avuto una storia) e Renato Pozzetto.

Dopo alcune prime esperienze televisive all’interno di alcune fiction e qualche prima esperienza come presentatrice, la svolta alla sua carriera arriva a partire dal 1993 quando, per tutti, diventa il volto della domenica grazie a Domenica in. Lo storico contenitore Rai, che la vedrà inizialmente accanto a Luca Giurato, la fa diventare in poco più di un anno uno dei volti di punta del programma e della Rai.

L’esperienza le permetterà di allargare la propria attitudine anche come autrice, si avvicinerà a Sanremo nel Dopofestival e condurrà anche Luna Park. Dopo una piccola parantesi giudiziaria, che l’ha vista con Pippo Baudo e altri volti noti tra gli indagati dello scandalo delle telepromozioni.

Inizia una breve parentesi a Mediaset, altre conduzioni (non sempre fortunate) in Rai e, a più riprese, Domenica in: dal 2001 al 2003 e dal 2004 al 2006, anni in cui divenne celebre la rissa verbale e toni accesi tenuti da Antonio Zequila e Adriano Pappalardo.

La rissa causò alla Venier un’allontanamento dal programma e un stop forzato alla carriera, che venne risollevata dalla sua partecipazione a La vita diretta (prima con Lamberto Sposini e poi, in seguito al suo malore, con Marco Liorni).

Nel 2014 lascerà la Rai e trascorrerà diversi anni a Mediaset, dove si muoverà come opinionista prima a L’Isola dei Famosi, celebre il suo spoiler in diretta su una delle dinamiche di gioco, e a Tu Si Que Vales, con un battibecco dai toni molto accesi avuto con una concorrente.

Gli ultimi due anni hanno visto Mara Venier tornare dove tutto è iniziato e riprendere le redini di Domenica In su Rai Uno, che ha riportato a un discreto successo (battendo in più occasioni la “rivale” Barbara D’Urso).

Quanto guadagna Mara Venier: stipendio e cachet

Mara Venier ha sicuramente un’esperienza tale, essendo in TV da più di trent’anni, da garantirle un patrimonio degno di nota e uno stipendio tra i più remunerativi in TV.

La zia Mara è dotata, secondo le ultimi voci, di un contratto artistico che le fa percepire (per il suo impegno a Domenica In) un cachet annuo che si aggira tra i 500 mila e i 600 mila euro.

A questi però si aggiungono alcuni benefit, e alcuni ultimi dettagli: di recente ha intrapreso una nuova avventura in prima serata, con la conduzione de La porta dei desideri e il recente ingaggio per la finale del settantesimo Festival di Sanremo potrebbero aver garantito alla Venier una cifra tale da far lievitare ancora di più il suo prezzo da contratto.

Mara Venier è inoltre attualmente sposata con l’imprenditore e produttore cinematografico Nicola Carraro.

Iscriviti alla newsletter Altre Rubriche per ricevere le news su Sanremo

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.