MAIKII: come innovare con l’approccio “Human Centred”

Redazione

19/11/2021

19/11/2021 - 11:31

condividi

L’innovazione di un’azienda non riguarda solo gli aspetti tecnologic, ma anche saper riorganizzare internamente il lavoro, ponendo al centro la crescita, e il benessere dei collaboratori.

MAIKII: come innovare con l'approccio “Human Centred”

Il benessere e la soddisfazione dei propri dipendenti sono gli obiettivi primari di Maikii, realtà di Treviso nata nel 2008 - che opera nel mercato promozionale con la produzione, personalizzazione e distribuzione di prodotti e accessori tech – che conta 31 dipendenti, con un’età media di 35 anni, una presenza femminile nel team di lavoro del 61% e tra i C-level del 50%.

La strategia aziendale si sviluppa intorno a questi traguardi e l’HR assume il ruolo di facilitatore per il loro raggiungimento, sviluppando il percorso più adeguato.

“Colloqui one to one con autovalutazione del collaboratore e valutazione del relativo responsabile; incontro con la sottoscritta per indagare come il dipendente si trova in azienda, nel ruolo che ricopre, e per evidenziare aree di miglioramento professionali e personali, per un successivo confronto tra me e il responsabile di divisione; scambi continui che ci permettono di strutturare un percorso di crescita che esalti gli high potential e le high performance della risorsa: ogni persona ha obiettivi primari, ognuno può fare la differenza”

Ha spiegato Vanessa Vidali, HR Manager di Maikii.

Un approccio “human centered” che si attua con azioni mirate e dove la formazione assume un ruolo determinante. “I colloqui individuali sono altresì utili come spunto per formulare un piano di formazione, rivolto anche alle soft skill con la finalità di fare gruppo con contaminazioni positive: conoscersi e condividere punti di vista differenti” continua Vidali, che vorrebbe nel prossimo futuro poter dare alla singola risorsa una maggiore autonomia nello scegliere il proprio percorso formativo.

Oltre a quella finanziata, Maikii destina un budget annuale medio di euro 1000 alla formazione di ogni risorsa.

Inoltre, l’azienda da due anni ha introdotto la piattaforma per il Welfare, che offre un servizio su misura per rispondere alle reali esigenze dei dipendenti.

“L’equilibrio tra lavoro e vita personale è indispensabile: saper innovare significa evolvere, e noi continueremo a introdurre azioni e benefit volti al benessere e alla soddisfazione di tutto il nostro team” dichiara Matteo Fabbrini, Founder e CEO di Maikii.

Iscriviti a Money.it