Lyxor lancia 2 ETF su Emergenti con copertura e Bond High Yield USA. Tutti i dettagli

Flavia Provenzani

09/02/2017

28/03/2017 - 11:22

condividi

Lyxor quota su Borsa Italiana due nuovi ETF: sulle sulle obbligazioni High Yield USA e sui titoli di Stato più liquidi dei mercati emergenti con copertura dal rischio di cambio. Ecco tutti i dettagli.

Lyxor annuncia la quotazione di due nuovi ETF - uno sui mercati emergenti con copertura sul cambio e uno sui titolo High Yield degli Stati Uniti.

Aumenta ancora la serie di ETF e strumenti sulla Borsa Italiana offerti da Lyxor, che con gli ultimi cresce a quota 42.

I due nuovi ETF di Lyxor quotati su Borsa sono i seguenti:

  • il Lyxor BofAML $ High Yield Bond UCITS ETF (USHY IM), che permette all’investitore di puntare sulle obbligazioni High Yield delle società degli Stati Uniti e sul cambio Euro/Dollaro.
  • il Lyxor iBoxx $ Liquid Emerging Markets Sovereigns EUR Monthly Hedged UCITS ETF (EMBH IM), che permette l’esposizione ai titoli di Stato più liquidi emessi dai Paesi Emergenti (con rate Investment Grade e High Yield) denominati in dollaro USD ma con copertura sul cambio.

Lyxor vuole offrire agli investitori l’opportunità di esporsi su particolari segmenti del mercato obbligazionario mondiale tramite ETF. Il momento è quantomai propizio, dato che nel primo mese dell’anno è aumentata in modo rilevante la raccolta in Europa sugli ETF sul reddito fisso, soprattutto sugli Emerging Market Bond (+1171 milioni di euro) e sugli High Yield Bond (+776 milioni di euro). A pesare positivamente sono le migliori prospettive economiche, soprattutto in territorio statunitense.

Lyxor: ETF su bond mercati emergenti, rischio di cambio coperto

Tra le due novità degli ETF di Lyxor troviamo il fondo che punta sulle obbligazioni dei mercati emergenti che è coperto dai rischi di cambio.

Il Lyxor iBoxx $ Liquid Emerging Markets Sovereigns EUR Monthly Hedged UCITS ETF segue l’andamento dei bond tra i più liquidi dei Paesi Emergenti, con denominazione in USD e con copertura dal rischio di cambio EUR/USD (Euro Hedged).
L’ETF ha oltre il 50% di rating investment Grade nonostante gli elevanti rendimenti dei titoli che segue.

Tra i Paesi Emergenti i cui titoli di Stato vengono seguiti dal nuovo ETF di Lyxor troviamo Turchia (11%), Indonesia (11%), Messico (10%), Brasile (7%), Filippine (7%), Russia (6%), Argentina (6%), Qatar (6%) e Libano (5%).

Si rende noto che la stessa tipologia di ETF sui Paesi Emergenti è disponibile sulla Borsa Italiana anche senza la copertura dal rischio di cambio.

Lyxor: ETF sulle obbligazioni High Yield USA

Il Lyxor BofAML $ High Yield Bond UCITS ETF segue l’indice della BofA Merrill Lynch, considerato il benchmark tra le società degli Stati Uniti per le obbligazioni High Yield.
L’indice in questione comprende 2.000 titoli di circa 1.000 emittenti diverse ed è decisamente più ampio e diversificato rispetto ad indici simili.

Secondo i dati di fine 2016 l’indice includeva un 50% di titoli con rating BB, un 36% di titoli B e un 4% di titoli con rating CCC.
I settori di riferimento delle società incluse nell’indice variano dal settore energetico (14%), quello dei materiali di base (12%), il settore dei media (11%), telecomunicazioni (10%) e healthcare (9%).

Disponibile su Borsa Italiana anche la quotazione di questo ETF nella versione con copertura dal rischio di cambio.

Schede tecniche

Asset ClassNome ETFRischio cambioBloombergISINTER2 (costo annuo)
Bond Emerging Markets in USD Euro Hedged Lyxor iBoxx $ Liquid Emerging Markets Sovereigns EUR Monthly Hedged UCITS ETF No EMBH IM FR0013217700 0,40%
Bond High Yield USA in USD Lyxor BofA $ High Yield Bond UCITS ETF USD USHY IM LU1435356149 0,30%

Iscriviti a Money.it