Libri scolastici: come vendere i testi usati e quali conviene comprare

Chiara Ridolfi

6 Settembre 2016 - 12:00

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Libri scolastici: come vendere i testi usati? Quali sono i migliori modi per guadagnare sulla vendita? Di seguito trucchi e strategie per risparmiare sui libri di scuola.

Come vendere i libri scolastici usati? Con l’inizio imminente della scuola molti studenti e genitori si stanno ponendo questa domanda e cercano di capire in che modo risparmiare sui nuovi libri scolastici.
Ogni anno l’inizio della scuola ha un prezzo piuttosto salato per i genitori che devono acquistare i nuovi volumi e in molti cercano di ottenere degli sconti.

I vecchi libri scolastici che non vengono più utilizzati dagli studenti non solo occupano spazio a casa e potrebbero essere rivenduti in modo da ottenere dei vantaggi economici. I libri scolastici sono infatti una spesa non indifferente e ogni anno le famiglie cercano di rivenderli in modo da recuperare parte dell’investimento.

Un modo per provare a risparmiare sulle spese del nuovo anno è infatti rivendere i testi degli anni passati, che non sono più utili allo studente. Rivendere i vecchi libri scolastici non è però così semplice come potrebbe sembrare, dal momento che spesso la maggior parte dei testi non sono idonei per l’anno successivo.

Un modo per riuscire a risparmiare quest’anno lo offre però Amazon, che ha ideato un’offerta per tutti i suoi clienti: 15% di sconto su ciascun testo scolastico prenotato. Un modo per le famiglia di risparmiare e di provare ad ottenere prezzi vantaggiosi senza muoversi da casa.
I vantaggi dell’offerta di Amazon si possono inoltre cumulare con il risparmio che si riesce ad ottenere rivendendo i vecchi testi inutilizzati.

Clicca qui per le offerte Amazon sui libri scolastici

Quali sono i migliori modi per vendere i testi usati? In che modo si può guadagnare di più dalla vendita? Vediamo insieme i modi migliori per vendere i vecchi libri di testo e riuscire a risparmiare sui nuovi acquisti.

Libri scolastici: come vendere i vecchi testi usati

Molti pensano che il modo migliore per rivendere i vecchi testi sia portarli nel negozio e usufruire dello sconto che i librai effettuano sui nuovi libri scolastici. In verità questa non è la strada migliore da percorrere, dato che i prezzi a cui si possono vendere non sono vantaggiosissimi.

Il metodo migliore per vendere i propri libri è senza dubbio mettersi in contatto con un privato, in modo da ottenere il 50% del prezzo che si è pagato. Per riuscire nell’impresa però si deve però riuscire a trovare uno studente che sia interessato a comprare la maggior parte dei nostri testi.
Questo diventa un’impresa non facile, se non si conosce un acquirente interessato. Anche a questo però si può trovare una soluzione in modo da rivendere tutti, o quasi, i vecchi libri scolastici.

Su Facebook sono infatti presenti molti gruppi nei quali è possibile non solo cercare libri di seconda mano da comprare, ma anche rivendere i propri. Cercando semplicemente nella barra “Libri scolastici” potrete trovare molti gruppi nei quali studenti e genitori cercano di vendere i testi usati.
In alternativa si possono contattare gli alunni della classe successiva, in modo da provare a vendere la maggior parte del proprio materiale.

Rivendere i libri scolastici usati in un negozio è sicuramente più comodo e veloce, ma di certo non vantaggioso. Solitamente si riescono a rivendere al 30% del prezzo riportato sulla copertina, mentre tramite privati si possono ottenere fino al 50% dei soldi spesi.

Leggi anche Scuola 2016/2017: zaini e materiale scolastico in offerta su Amazon

Libri scolastici: nuovo o usato, qual è la scelta migliore?

Non tutti gli studenti riescono a studiare sui testi scolastici usati, dal momento che per alcune materie risulta ostico trovare dei libri in buono stato. Questo è il maggiore problema per i libri di Matematica, che spesso hanno parte degli esercizi già svolti.
Libri di testo per materie come Italiano, Filosofia o Storia invece il problema sono le sottolineature apportate con evidenziatori o penne.

Cercando con accuratezza nei mercatini e presso privati spesso si trovano però anche libri quasi inutilizzati, in modo da avere un consistente sconto sul prezzo e ottenere un volume quasi intonso.
Invece, nel caso in cui non si trovassero testi in queste condizioni, la scelta migliore sarà senza dubbio comprare i volumi nuovi a prezzo scontato.

Un modo per avere testi scolastici con un consistente sconto è ordinare tutto il materiale su Amazon. Sulla piattaforma non solo potrete comprare i volumi scontati del 15%, ma potrete anche vedere la lista dei libri adottata dalla scuola di appartenenza.
Il risparmio non sarà eccezionale, ma per testi di materie scientifiche risulterà di certo la scelta migliore per lo studente.

Clicca qui per le offerte Amazon sui libri scolastici

Libri scolastici, sconti: come ottenere i prezzi migliori?

Ogni anno, con l’inizio del nuovo anno scolastico, in molti punti vendita si possono ottenere degli sconti sui libri scolastici nuovi. Quest’anno Amazon offre la possibilità ai suoi clienti di ottenere i libri per il nuovo anno con uno sconto del 15% per ogni libri acquistato.

In molti supermercati anche sarà possibile ottenere degli sconti sui libri di testo per l’anno scolastico che sta per iniziare. Anche in questo caso gli sconti saranno tra il 10 e il 15%, ma fate attenzione a questa tipologia di scontistica, dal momento che non è una vera e propria offerta.

I supermercati non offrono un risparmio immediato, ma danno la possibilità di risparmiare sui testi per la scuola offrendo dei buoni per la spesa. Ossia lo sconto del 10/15% che vi offrono nel momento dell’acquisto vi verrà rimborsato tramite buoni che si potranno spendere all’interno del supermercato.
L’offerta non è quindi delle migliori e si sarà costretti a tornare in quel punto vendita per poter spendere i soldi del buono.

L’offerta di Amazon invece permette non solo di risparmiare, ma di avere i libri a casa propria grazie ad Amazon Prime. I libri scolastici infatti rientrano negli articoli che Amazon Prime invia a casa vostra nell’arco di 24 ore dall’invio della richiesta.

Argomenti

# Libri
# Scuola

Iscriviti alla newsletter

Money Stories