Le Pillole di Trading di questa settimana

Le Pillole di Trading della settimana su Scuoladitrading.it

Le Pillole di Trading di questa settimana

Bilancio settimanale delle pillole di trading discusse negli ultimi 7 giorni.

Abbonati gratis per 1 mese alle Pillole di Trading

Lunedì abbiamo affrontato il tema dei gap e di come poterli sfruttare adeguatamente quando si fa swing trading di breve periodo. In particolare, tramite esempio pratico, abbiamo verificato l’efficacia dei gap per individuare le inversioni del trend.

Martedì è stato approfondito un aspetto molto importante della strategia del breakout trading, ovvero come entrare sul mercato a seguito della formazione di una particolare barra sul grafico: la tailed bar.

Mercoledì ci siamo soffermati sulle compressioni di volatilità e di quanto siano importanti per individuare sul nascere i migliori trend direzionali esplosivi. Grazie a un esempio sul petrolio, abbiamo verificato le potenzialità della inside bar caratterizzata contestualmente da un range ristretto.

Giovedì è stato trattato un ulteriore aspetto relativo alle compressioni della volatilità, in particolare la formazione di inside bar multiple con determinate caratteristiche tecniche. Abbiamo rivisitato la tecnica del boomer di Jeff Cooper, risalente agli anni ’90. Ancora oggi risulta essere straordinariamente efficace: un segnale operativo da tenere in caldo nella propria cassetta degli attrezzi…

Venerdì, infine, abbiamo visto come gestire in modo efficace un pattern 1-2-3 low di Joe Ross, apparso sul grafico del tasso di cambio tra la sterlina e il franco svizzero.

Alla prossima settimana, buon trading!

Nicola D’Antuono

logo Scuola di Trading

La versione completa delle Pillole di Trading
è disponibile su Scuola di Trading a soli 10€ al mese


Il primo mese è gratuito, iscriviti su Scuoladitrading.it!

Iscriviti alla newsletter

Argomenti:

Inside Day Boomers

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.