Lavoro e social network: 10 segreti per essere assunti

C. G.

10 Giugno 2016 - 16:26

Come trovare lavoro tramite i social network. 10 consigli per essere assunti con un corretto utilizzo dei social.

Lavoro e social network: 10 segreti per essere assunti

È possibile trovare lavoro grazie ai social network?
In quest’articolo saranno svelati i 10 segreti per essere assunti grazie ad un corretto uso dei social.

I profili dei tuo social network sono la prima cosa che un datore di lavoro andrà a controllare se vuole sapere qualcosa in più su di te quindi assicurati che siano accettabili dal punto di vista lavorativo.
I social sono strumenti potenti non solo perché permettono di creare nuove connessioni e di estendere la propria rete di conoscenze, ma soprattutto perché se utilizzati correttamente ed efficacemente sono una fonte inesauribile di offerte di lavoro.

Come ottimizzare allora i profili social in modo da rendersi sempre più appetibili per le aziende? Quali sono gli errori da non fare e i consigli da seguire per far in modo che le aziende si soffermino sul nostro profilo social?

Bisogna distinguersi in tutti i modi possibili e questi 10 consigli daranno sicuramente una mano nella ricerca di un lavoro.

1) Fai che la ricerca di un impiego diventi il tuo lavoro
Mentre sei alla ricerca di un nuovo impiego fai in modo che questa attività diventi il tuo lavoro. Questo significa che devi dedicare a questa ricerca una determinata quantità di tempo ogni giorno.
Fai in modo di ottenere dei feedback sul tuo profilo, e fai attenzione persino alle frasi che utilizzi per descriverti sui social. La ricerca di un lavoro deve essere un vero progetto lavorativo, con regole e obiettivi finali.

2) Definisci il tuo brand
Se decidi di non farlo sarai sicuramente svantaggiato.
Il dire semplicemente che hai fatto qualcosa non descrive chi sei come individuo.
Le aziende infatti non assumo solo un essere umano con caratteristiche specifiche, ma assumono la persona nella sua totalità.

Che cosa c’è di unico in te? È questo quello che devi sottolineare per distinguerti!
Non sei un lavoratore qualsiasi, ma sei un lavoratore certificato, con grandi abilità di lavorare in gruppo, con efficienti qualità di risoluzione dei problemi che porta.

3) Trova le tue parole chiave
Mentre stai definendo il tuo brand trova le parole chiave che aiuteranno renderti più visibile ma ovviamente fallo cercando di distinguerti!
Aggettivi e sostantivi sono gli elementi che ti contraddistinguono e ognuno di essi può essere una parola chiave che crea un’unica impronta digitale riferita a te.

Quali sono le parole chiave che univocamente ti descrivono? Come possono essere utilizzate assieme per dipingere un quadro di te?
L’originalità è fondamentale. Usa le parole chiave in modo autentico così da creare un tuo inequivocabile punto di vista.

4) Aggiorna e riprogramma il tuo curriculum vitae
Il curriculum che pubblichi su internet non può essere generico perché ciò andrebbe solo a tuo discapito.

Riorganizza il tuo profilo Linkedin e adegualo con quelli di Facebook e Twitter.
Pubblica commenti su te stesso, e prima o poi qualche lavoro verrà a cercarti.

Se qualcuno poi dovesse chiamarti per un colloquio non dimenticarti di modificare il tuo curriculum in modo da adattarlo all’occasione.
Prima di tutto inserisci le informazioni più rilevanti, poi elimina tutto ciò che non ti aiuterebbe ad essere assunto da quella specifica azienda. Poi, una volta che qualche azienda ti ha trovato si apre la parte delle relazioni interpersonali.

“Sei la persona migliore per quel lavoro”, è il messaggio da far passare.

5) Fatti aiutare da LinkedIn
LinkedIn è il tuo portale nel mondo del lavoro.
Spendi del tempo a rifinire il tuo profilo, aggiungere informazioni, sottolineare la tua esperienza e le tue abilità. LinkedIn riguarda l’essere scovati, quindi mi raccomando sfrutta questa opportunità!

Ti interesserà anche: Come trovare lavoro sui LinkedIn

6)Non trascurare Twitter
Lo puoi usare ad esempio per scovare opportunità lavorative prima che esse vengano postate altrove.
Ricerca gli hashtag #lavoro e #nome della tua città (ad esempio #lavoro #Torino).
Cerca i datori di lavoro della tua zona e seguili in modo da rimanere sempre aggiornato sulle possibili offerte di lavoro che essi pubblicano.

7) Costruisciti una rete
Non è la stessa cosa del punto precedente perché non tutti hanno un account Linkedin.

Prova allora a vedere se le persone che ti interessano hanno un blog che puoi seguire o un account Instagram. Al limite poi, prova con Facebook.

Nel momento in cui ti costruisci la tua rete utilizza dei tag per creare delle categorie di persone (ad esempio: manager, datore di lavoro, risorse umane) in modo da inviare i messaggi alle giuste categorie di utenti.

8)Lavora sulla tua rete
Una rete inutilizzata sono solo bit sprecati sul server.
Pubblica i tuoi pensieri con dei post ad esempio, e soprattutto relazionati con gli altri utenti. Fai sentire la tua voce insomma. Se noti qualcuno, probabilmente quel qualcuno poi noterà te!

9) Segui le aziende presso cui vorresti lavorare
Linkedin e Twitter ti permettono di farlo.
Facebook invece ha generalmente una pagina dell’azienda su cui cliccare “mi piace”.
Di fronte una ipotetica azienda ideale devi dimostrare di essere tanto informato su di loro quanto lo sono essi su di te.
Seguirli sui social media ti terrà sempre aggiornato su di loro e ti fornirà le informazioni necessarie per sostenere un futuro ipotetico colloquio.

10) Sii audace
Twitter è una rete aperta il che significa che sei libero di citare chiunque e quando vuoi.
Ciò non significa necessariamente che qualcuno ti risponderà o ti darà attenzione, ma prima o poi potrebbe accadere!
Se non ci provi non potrai mai sapere cosa sarebbe potuto accadere e quale azienda avrebbe potuto notarti.

Il modo migliore per essere audaci è aggiungere contenuti che mostrino la tua esperienza in modo unico e originale.
Non limitarti ad un “mi piace” , a un tweet o alla condivisione di contenuti altrui.
Tu stesso hai delle idee.
Condividile!

Allora, se sei alla ricerca di un lavoro mettiti subito all’opera sui tuoi social network.
Segui questi consigli e vedrai che prima poi un lavoro busserà alla tua porta.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo