Istanze Online Miur: guida alla registrazione e all’utilizzo del servizio

Come registrarsi a Istanze Online? Ecco una guida con tutte le indicazioni pratiche per l’utilizzo del servizio web del Miur.

Il personale della scuola e tutti coloro che aspirano a lavorarci hanno a disposizione un nuovo servizio, Istanze Online, il servizio web predisposto dal Miur.
Istanze Online permette a chi interessato di poter presentare le domande per i concorsi, le domande per le pensioni e per i trasferimenti, semplificando in questo modo la burocrazia che ruota attorno al mondo della scuola.
Il servizio non solo permette la presentazione delle domande relative alla gestione delle carriere, ma consente a chi interessato di poter usufruire dello stesso per l’invio di altre comunicazioni al Ministero dell’Istruzione.
Come registrarsi a Istanze Online? Come utilizzare il servizio? Di seguito una breve guida con tutte le principali istruzioni pratiche per poter utilizzare i servizi messi a disposizione dal Miur.

Istanze Online Miur: cos’è e a cosa serve?
Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) ha da qualche anno messo a disposizione del personale della scuola e di coloro che aspirano a lavorare nella scuola la piattaforma web POLIS (Presentazione On Line delle IStanze) che ha l’obiettivo di snellire i procedimenti amministrativi. Tale progetto mira a realizzare quanto disposto dal Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) che sancisce il diritto da parte dei cittadini ad interagire con la Pubblica Amministrazione, utilizzando gli strumenti offerti dalle tecnologie ICT in alternativa alle modalità tradizionali basate su moduli cartacei.
Il portale Istanze Online del Miur è quindi il primo passo in questo senso e offre la possibilità di presentare online le domande ai principali procedimenti amministrativi tra cui i concorsi riservati al personale scolastico e a chi aspira a farne parte.
La registrazione al servizio permette, inoltre, l’accesso anche ad altre funzionalità come ad esempio la visualizzazione del punteggio nelle graduatorie del personale docente e/o ATA (ausiliari tecnici amministrativi).

Istanze Online Miur: come funziona?
Per poter usufruire dei servizi messi a disposizione dal portale Istanze Online del Miur è necessario, per prima cosa, effettuare la registrazione al sistema.
Dovranno quindi registrarsi a Istanze Online tutti coloro del comparto scuola che intendono presentare un’istanza al Ministero dell’Istruzione.
In seguito alla registrazione verrà rilasciato a ogni utente un codice personale (CP) che dovrà essere inserito al termine della presentazione delle domande al Miur.

Istanze Online Miur: come registrarsi?
Per registrarsi al servizio Istanze Online del Miur occorre seguire la procedura cliccando sull’apposito tasto «registrazione».
Per poter procedere all’iscrizione occorre essere muniti di:
- una casella di posta elettronica istituzionale (nel caso di personale già dipendente della scuola con contratto a tempo indeterminato o determinato)
- una propria e-mail personale privata (nel caso di chi aspira a far parte del personale scolastico)
- un documento di riconoscimento valido
- il codice fiscale o la tessera sanitaria, essendo richiesti in fase di registrazione dati desumibili da tali documenti.
La procedura di registrazione si suddivide in diverse fasi: dopo aver compilato il form online disponibile cliccando sul tasto «Procedi alla registrazione», l’utente riceverà tramite e-mail un link di conferma e un codice personale temporaneo. A quel punto è necessario stampare il modulo di adesione e effettuare il riconoscimento presso una segreteria di una qualsiasi scuola o di un ufficio preposto, presentando l’apposito modulo, il documento di riconoscimento e il codice fiscale.
L’attivazione dell’utenza verrà comunicata attraverso un’e-mail di conferma e, a quel punto, l’utente potrà accedere con le sue credenziali al servizio Istanze Online.

Istanze Online Miur: come recuperare il codice personale?
In caso di smarrimento del codice personale, è possibile recuperarlo accedendo alla propria area riservata sul portale POLIS e selezionando «recupero codice personale».
Il codice personale verrà infatti inviato all’indirizzo di posta elettronica inserito in fase di registrazione.

Una volta terminata dunque la procedura di registrazione è possibile usufruire dei diversi servizi messi a disposizione dal portale Istanze Online del Miur, e presentare la domanda di interesse.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti

Argomenti:

Scuola Istruzione MIUR

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.