Industria Italia: affondano gli ordinativi, giù anche il fatturato

Industria Italia: il fatturato e gli ordinativi di agosto 2019 hanno rivisto negativamente le attese del mercato

Industria Italia: affondano gli ordinativi, giù anche il fatturato

Industria Italia: il fatturato di agosto 2019 ha rivisto negativamente le attese del mercato, come si può osservare sul nostro Calendario Economico.

Il dato ha messo a segno un -0,3% su base mensile e un -2,20% su base annua e si è confrontato sia con le previsioni a +0,20% e -1,5% sia con gli ultimi -0,5% e -0,6%.

Gli ordinativi all’industria, invece, hanno registrato una variazione del +1,1% su base mensile e una del -10,0% su base annua. Il tutto a fronte di attese a +1,9% e -2,6% e dei precedenti -2,9% e -1%.

Industria Italia soffre: ecco perché

Come emerso nelle righe precedenti, l’agosto dell’industria italiana non è stato dei migliori se confrontato con lo stesso mese dell’anno precedente. A soffrire sono stati in particolar modo gli ordinativi, che hanno registrato una flessione superiore al 10%.

In questo caso il calo del 4% emerso sul mercato interno è stato poco o niente se paragonato a quello del mercato estero (-16,3%). La crescita emersa nell’abbigliamento e nel tessile (+1%) non è ovviamente riuscita ad arginare il tonfo complessivo, determinato in particolar modo dal comparto mezzi di trasporto, i cui ordini sono affondati del 27,3%.

(L’andamento degli ordinativi negli ultimi anni: all’estrema destra del grafico il tonfo di agosto 2019. Fonte: Istat)

Per quel che riguarda il fatturato dell’industria italiana invece, il calo del 2,2% è stato determinato dal -1,8% del mercato interno e dal -2,9% del mercato estero. Più nello specifico però a far male è stato soprattutto il settore chimico (-7,3%) mentre a far meglio sono state le industrie alimentari (+2,1%). Di seguito l’andamento delle vendite industriali negli ultimi anni (Fonte Istat).

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories