Imprese: i servizi Trust per una trasformazione digitale di successo

Redazione

15/12/2021

15/12/2021 - 18:07

condividi

La digitalizzazione sta ridisegnando le imprese italiane: 3 su 5 aumenteranno gli investimenti nel digitale nel prossimo futuro. Perché Aruba Enterprise è il partner ideale per aziende e Pa che vogliono cogliere le grandi opportunità offerte dalla Digital Transformation e intraprendono il loro viaggio verso l’innovazione.

Imprese: i servizi Trust per una trasformazione digitale di successo

Il 61% delle imprese italiane ha intenzione di aumentare gli investimenti nel digitale nel prossimo futuro, il 37% ritiene che questi saranno in linea con quelli attuali, e solo il 2% pensa che caleranno. È quanto emerge da un’interessante indagine condotta nel 2021 da Aruba Enterprise, la divisione di Aruba che sviluppa progetti e soluzioni IT personalizzate per aziende e Pa, e Cionet, business community internazionale di CIO e Leader Digitali, su CIO, ICT Manager e CTO dell’area IT e Innovation di 230 aziende.

Un’evoluzione in parte spinta da un senso di fiducia e ottimismo nei confronti dell’adozione del digitale, in parte da un’esigenza: la pandemia scoppiata nel 2020 ha accelerato i processi di digital transformation e costretto le aziende in tutto il mondo a ripensare modelli strategico-organizzativi (modalità lavorative, processi, ruoli, competenze…) e a valorizzare l’esperienza in remote/smart working e la componente sicurezza. Pensiamo solo che con l’aumento dell’utilizzo di internet è aumentato il rischio di cyber attacchi. Da maggio 2020 l’FBI ha segnalato un aumento del 300% di reati informatici e il 72% delle aziende ha ammesso di aver subito almeno una violazione negli ultimi 12 mesi dovuta a una vulnerabilità di un’applicazione (fonte: Barracuda Networks, The state of application security in 2021).

Digital Transformation: la fiducia digitale è tutto

In questo contesto sarà ancora più importante per il brand stabilire e mantenere la fiducia digitale. Non a caso i decision maker IT delle principali aziende italiane coinvolti nella survey sono convinti che la componente trust nei percorsi di digital transformation rivesta un ruolo essenziale. Fiducia che viaggia su due binari: il rischio IT in senso stretto, che fa riferimento alla sicurezza dei processi, e la reputazione delle attività digitali e dell’organizzazione.

Il sondaggio Aruba Enterprise-Cionet rivela che il 57% di loro avrà un’attenzione speciale per le competenze tecnologiche che assicurano la validità e la sicurezza delle transazioni digitali, e che un buon 35% considera essenziale la componente umana, ovvero la fiducia degli utenti nei confronti dell’utilizzo delle tecnologie digitali da parte di aziende e PA.

Più della metà degli intervistati è convinta che il principale effetto positivo della digital transformation sarà una valorizzazione e crescita delle risorse umane, seguita da un incremento di dinamicità e reattività, maggiore ricorso a lavoro agile e smart, e più capacità di relazione e presidio dei clienti. L’intera organizzazione diventa meno gerarchica e più efficiente.

Per raggiungere questi obiettivi bisogna in primo luogo superare gli ostacoli esistenti, come i complessi processi organizzativi, i costi e tempi di implementazione delle soluzioni, la sicurezza dei dati e la mancanza di competenze digitali interne. Un importante aiuto in questo percorso arriva dai partner tecnologici e dai servizi digitali disponibili sul mercato, che stanno intervenendo massivamente sui processi organizzativi delle aziende agevolando scambi di comunicazione, flussi di presa visione e tanto altro.

I servizi Trust e partner tecnologici ideali

I provider di Digital Trust Services stanno assumendo un ruolo sempre più strategico negli ecosistemi digitali. Secondo una ricerca IDC, entro il 2025 il 25% della spesa per i servizi di sicurezza sarà dedicata allo sviluppo e gestione di piani di Digital Trust. Non si tratta tanto di “semplici” fornitori di servizi, quanto di partner (di fiducia) che devono supportare i clienti con attività di formazione, consulenza e indirizzo.

Essere trasparenti per costruire fiducia, l’importanza della sicurezza nella scelta di un Data Center, la certificazione dei Provider, l’impegno sui temi di sostenibilità sono caratteristiche e comportamenti virtuosi legati alla fiducia che le aziende cercano nei partner/fornitori IT ideali.

Quanto a servizi e soluzioni Trust percepiti a maggior valore aggiunto dalle aziende per agevolare il loro processo di dematerializzazione e digitalizzazione, nel 63% dei casi si tratta di soluzioni di gestione di processi approvativi e firma, seguiti dai servizi di identità digitale (59%) e da quelli di conservazione digitale (51%). Risposte che testimoniano come i dati e i flussi informativi siano essenziali per migliorare il business aziendale. Il 73%, infatti, li usa spesso o molto spesso, il 16% abbastanza, ed è solo l’11% che ancora dichiara di non sfruttare appieno il potenziale dei dati per migliorare il proprio business.

Un requisito cercato sia nei partner tecnologici che nei servizi digitali è l’integrazione, che consente di travalicare i muri culturali e organizzativi che ostacolano il viaggio verso la digitalizzazione. Per l’81% degli intervistati l’integrabilità è un elemento fondamentale nella scelta di un provider. Scegliere strumenti integrabili e soluzioni integranti significa condizionare in modo positivo gli aspetti organizzativi e strategici di un’impresa, valorizzare quanto già realizzato e gli investimenti precedenti. Significa aggiungere o togliere (semplificare) per completare, perfezionare e innovare senza snaturarsi.

Valori chiave di Aruba Enterprise, che mette a disposizione soluzioni IT per aziende e Pa che intraprendono il loro viaggio verso l’innovazione. Divisione specializzata di Aruba S.p.A., il più grande cloud provider italiano e prima società in Italia per i servizi di data center, web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini, Aruba Enterprise da oltre 10 anni si dedica alla progettazione, realizzazione e gestione di soluzioni tecnologiche enterprise all’avanguardia e altamente personalizzate, completamente dedicata alle aziende e alle Pubbliche Amministrazioni che necessitano un partner per cogliere le grandi opportunità che l’IT e la Digital Transformation offrono. E lo fa nel pieno rispetto dei processi preesistenti, in un’ottica di integrazione che, come detto sopra, è un aspetto cruciale nel percorso di transizione digitale. Entriamo nel dettaglio.

I pilastri della filosofia di Aruba Enterprise

I servizi per la digital transformation di Aruba Enterprise comprendono strumenti software per gestire processi e organizzazione in modo conforme, riducendo al minimo i rischi a cui è soggetta l’infrastruttura IT. Come? Con la firma digitale qualificata, che garantisce l’identità del sottoscrittore, e con la marca temporale qualificata TSA, che consente di associare data e ora certe e legalmente valide al documento informatico. Inoltre con il software PEC Flow che certifica lo scambio di messaggi di posta, e i sistemi di strong authentication per accedere agli strumenti informatici in totale sicurezza e identificare in modo univoco ogni operazione.

Aruba Enterprise fornisce alle aziende anche soluzioni per la dematerializzazione dei processi, che rappresenta un passaggio importante nell’eliminazione degli sprechi e porta risparmi di tempo e risorse. Servizi e soluzioni Trust a valore aggiunto per agevolare il processo di dematerializzazione e digitalizzazione hanno a che fare soprattutto con la gestione dei processi approvativi e firma, identità digitale SPID, conservazione digitale, soluzioni di firma e PEC. Alle sue aziende partner Aruba Enterprise offre l’innovativo servizio di firma grafometrica dei documenti, che consiste nella firma su tavoletta grafica o su uno schermo sensibile con un sistema che permette di raccogliere dati unici e personali collegati al sottoscrittore (cosiddetti vettori grafometrici), e infine l’attività di archiviazione, con un sistema di conservazione digitale a norma che si adatta a ogni tipo di realtà enterprise e può essere facilmente integrato nei sistemi aziendali.

“Aruba Enterprise eroga i servizi fiduciari - come posta elettronica certificata, firme digitali, email - sfruttando le proprie piattaforme in modalità SaaS e PaaS, assecondando la necessità del cliente, il quale può integrarli all’interno dei propri processi digitali con la garanzia di un Trust Service Provider qualificato a livello europeo”, afferma Giorgio Girelli, General Manager Aruba Enterprise.

“I Trust Services hanno un ruolo fondamentale, di tecnologia abilitante per l’erogazione dei servizi che cittadini e imprese dovranno fruire online. È proprio nell’erogazione dei servizi dove vengono trattati un numero elevato di dati, spesso anche sensibili, che il non ripudio, ossia la validità legale dei dati che vengono gestiti, firmati, trasmessi, conservati diventa fondamentale e i servizi fiduciari garantiscono proprio questa opponibilità a terzi”, spiega Andrea Sassetti AD Aruba PEC, Trust Services Governance and General Affairs Director, Aruba Enterprise.

In collaborazione con Aruba Enterprise

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it