IPO Alibaba chiusa in anticipo: dettagli e caratteristiche della quotazione

L’IPO di Alibaba si è chiusa in anticipo: risultati, dettagli e caratteristiche della quotazione a Hong Kong

IPO Alibaba chiusa in anticipo: dettagli e caratteristiche della quotazione

L’IPO di Alibaba è terminata in anticipo. I dettagli e le caratteristiche dell’attesa quotazione a Hong Kong hanno suscitato un certo interesse negli investitori.

Le prime indiscrezioni in merito sono circolate all’inizio della settimana e hanno puntato il dito contro quella che, come previsto, si è rivelata un’operazione monstre da svariati miliardi di dollari.

L’IPO di Alibaba ha preso vita sulla Borsa di Hong Kong, a cinque anni dalla prima quotazione aziendale avvenuta però a Wall Street. I dettagli dell’operazione si sono delineati con maggior precisione giorno dopo giorno finché la società non ha comunicato la chiusura anticipata delle operazioni e i relativi risultati.

IPO Alibaba: i risultati

La decisione di quotarsi a Hong Kong ha suscitato l’interesse dell’intero mercato. I dettagli e le caratteristiche comunicati soltanto la scorsa settimana hanno avuto un impatto positivo sugli investitori che, nonostante il caos politico e sociale, hanno dato fiducia all’IPO di Alibaba.

La chiusura delle operazioni prevista per le ore 10:00 (italiane) di martedì 21 novembre è stata anticipata alle ore 06:00 grazie alla forte domanda da parte del mercato.

Il prezzo definitivo per gli istituzionali, secondo le voci riportate dalla Cnbc, è stato fissato in 176 dollari di Hong Kong. Quello per il retail invece non è ancora emerso anche se, stando alle indiscrezioni, non ci sarà molta differenza.

Il precedente di New York

Nel 2014 il colosso asiatico ha deciso di quotarsi sul NYSE, dando vita a un collocamento da 25 miliardi di dollari, il più imponente della storia. Le azioni societarie hanno guadagnato ampio terreno dalla quotazione e hanno registrato progressioni superiori a 90 punti percentuali.

Cinque anni dopo, l’asiatica ha comunicato la sua intenzione di procedere a una nuova quotazione, questa volta sulla Borsa di Hong Kong. I primi dettagli sull’IPO di Alibaba hanno lasciato presagire un’operazione decisamente imponente.

Dettagli e caratteristiche dell’IPO

Nello specifico, l’azienda ha scelto di offrire al mercato circa 500 milioni di titoli a un prezzo unitario massimo di 188 dollari HG. Il tutto per una cifra complessiva di 13,8 miliardi di dollari.

Scendendo ancor più nel dettaglio, 487 milioni di azioni sono state destinate al pubblico istituzionale, mentre 12,5 milioni al retail, con la possibilità di aumentare quest’ultima quota a 50 milioni.

L’IPO di Alibaba è iniziata alle 9 locali di venerdì 15 novembre e si è conclusa martedì 19, quattro ore prima del previsto.

I motivi della quotazione

Secondo alcuni osservatori, la scelta di procedere con un nuovo collocamento ha avuto delle motivazioni ben precise.

“Dietro, probabilmente c’è l’intenzione della Cina di ripristinare la fiducia nel fatto che riuscirà a restituire condizioni di maggiore tranquillità sulla piazza di Hong Kong e di ribadire che Hong Kong è, a tutti gli effetti, territorio cinese”,

ha dichiarato Antonio Cesarano, chief global strategist di Intermonte Sim all’AGI.

Fino al giorno del debutto, previsto per il prossimo 26 novembre, l’IPO di Alibaba continuerà ad attirare l’attenzione del mercato intero.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Alibaba

Argomenti:

Alibaba IPO Hong Kong

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \