Gift card: come funziona? Guida all’utilizzo

La gift-card è uno dei regali di Natale più gettonati. Permette di spendere il buono entro un periodo di tempo limitato, ma attenzione alle clausole nascoste. Ecco come funziona esattamente e quali regole si applicano in caso di furto e smarrimento.

Gift card: come funziona? Guida all'utilizzo

La gift-card è senza dubbio il regalo di Natale perfetto, salva dall’indecisione ed evita di commettere gravi errori quando non si sa proprio cosa scegliere. Pochi però conoscono esattamente come funziona e quali sono le regole per il corretto utilizzo. Dettagli non di poco conto poiché le gift-card hanno una durata limitata e, se non si conosce bene il regolamento si rischia di vanificare il regalo e perdere l’importo in denaro che vi è stato caricato sopra.

Per evitare di incorrere in problemi, in questa guida spiegheremo come, quando e dove usare le gift-car, cosa fare se non si riesce a spendere tutto il buono e le regole in caso di furto o smarrimento della stessa.

Gift card: cosa deve contenere il contratto

Chi acquista una carta regalo dovrebbe prima essere messo a conoscenza delle caratteristiche di utilizzo e delle clausole contrattuali previste dal punto vendita rilasciante.

Per essere valido, il contratto deve fare esplicito riferimento alla normativa sul diritto di recesso ed indicare in modo chiaro:

  • termini e modalità di utilizzo;
  • termini di garanzia legale;
  • cosa fare in caso di furto o smarrimento della gift-card;
  • a chi rivolgersi in caso di reclamo;
  • il foro di competenza in caso di contenzioso (che generalmente è quello di residenza del consumatore).

Gift card, quando scade?

Senza ombra di dubbio, il problema principale della gift card è individuare la data di scadenza. Infatti, in mancanza di una regola generale, ogni punto vendita può determinare le proprie regole: la gift card può avere durata illimitata, può durare un anno oppure il commerciante può stabilire dei termini inferiori, a sua discrezione.

Ma la domanda fondamentale è un’altra: da quando bisogna contare i termini per il suo utilizzo? Infatti è lecito chiedersi se il conto alla rovescia inizi al momento dell’acquisto in negozio oppure al momento del ricevimento della carta regalo. Questa importante informazione è scritta nel contratto, purtroppo però nella maggior parte dei casi il venditore non ha tempo di spiegare in maniera esaustiva come e quando la gift card va usata.

Per avere una risposta alla nostra domanda è opportuno controllare le disposizioni di riferimento sul sito Internet del punto vendita che ha rilasciato la carta regalo oppure recarsi di persona e chiedere spiegazioni, in modo da scongiurare il pericolo di far passare i termini per poter usufruire del buono spesa.

Gift card: possono essere utilizzate su Internet?

Un altro punto che suscita dei dubbi riguarda la possibilità o meno di utilizzare la gift card per l’acquisto di prodotti online. Anche in questo caso non c’è una regola generale e tutto dipende dalle clausole contrattuali.

Non di rado, infatti, le gift card possono essere utilizzate solo recandosi personalmente nel negozio rilasciante.

In molto casi, inoltre, andare di persona e parlare con il commesso è l’unico modo per sapere l’importo residuo della carta regalo, con il rischio di recarsi in negozio e scoprire che sulla gift card è rimasto un importo irrisorio.

Gift card: cosa succede se non la spendo tutta?

Può accadere che la persona che riceve la gift card in regalo non abbia il tempo di spenderla entro i termini previsti dal contratto oppure che la spenda solo in parte. In questi casi possono profilarsi tre ipotesi:

  • il rimborso in contanti o sotto forma di un altro buono spesa;
  • la proroga del termine;
  • la perdita dell’importo.

    Il tutto dipende dai termini e le condizioni dell’esercizio commerciale che ha rilasciato la gift-card.

Si può recuperare la gift card in caso di furto o smarrimento?

A questa domanda generalmente la risposta è sì. Diciamo “generalmente” perché bisogna sempre consultare il regolamento del negozio che ha emesso la gift-card ma questa possibilità è quasi sempre garantita.

Quindi, comunicando i propri dati e mostrando la carta d’identità al servizio clienti o direttamente in negozio sarà possibile risalire al codice della carta, bloccarla, e verificare l’importo in denaro che non è stato ancora speso. A questo punto la gift card verrà duplicata con l’importo rimasto e quindi i soldi non andranno persi.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Diritti del consumatore

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.