Allarme Germania: perché Moody’s ha tagliato l’outlook delle banche a negativo

Perché Moody’s ha tagliato l’outlook sulle banche tedesche? I motivi di una scelta che ha colto di sorpresa

Allarme Germania: perché Moody's ha tagliato l'outlook delle banche a negativo

Campanello d’allarme in arrivo dalla Germania, dove Moody’s ha tagliato l’outlook sulle banche da stabile a negativo.

In questi giorni gli istituti di credito tedeschi sono tornati sotto i riflettori internazionali. Ieri al centro del dibattito è finita la la scelta, operata da alcuni, di iniziare a imporre tassi di interesse negativi anche sui conti da un solo euro.

Oggi invece sulle banche di Germania si è abbattuta la scure di Moody’s che ha tagliato l’outlook da stabile a negativo lanciando così un vero e proprio alert sull’economia più forte del Vecchio Continente.

Germania: perché Moody’s ha tagliato l’outlook sulle banche

Gli esperti hanno puntato il dito contro la politica monetaria della BCE, che non solo ha reintrodotto il Quantitative Easing, ma ha altresì tagliato i tassi di interesse sui depositi dal -0,4% al -0,5%.

Gli istituti di credito tedeschi sono sempre stati particolarmente vulnerabili al calo del costo del denaro e questo soprattutto a causa dei loro modelli di business legati spesso ai margini d’interesse.

Se le misure adottate dall’istituto centrale si prolungheranno per i prossimi 12-18 mesi, ha tuonato Moody’s, esse avranno effetti negativi sulla redditività delle banche di Germania che potrebbe così scemare ancora.

Da qui la necessità di tagliare l’outlook da stabile a negativo. Un duro colpo per la locomotiva d’Europa, tradizionalmente considerata come la più solida dell’intero vecchio Continente.

Ad essere colpite saranno soprattutto le istituzioni di piccole dimensioni, ma il problema dei tassi bassi a lungo riguarderà l’intero sistema finanziario di Germania.

“La debole redditività delle banche tedesche si ridurrà ulteriormente in quanto il margine di interesse diminuirà”,

hanno concluso da Moody’s.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Banche

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \