Forex, euro-yen: la strategia verso il ritorno nel canale ribassista

icon calendar icon person
Forex, euro-yen: la strategia verso il ritorno nel canale ribassista

Analisi del grafico settimanale del cambio euro yen: quotazione verso il ritorno nel canale ribassista inaugurato a metà 2015. Livelli chiave e prospettive.

Il cambio euro yen segna un interessante pattern ribassista dopo settimane di consolidamento tra 120.5 e 123.5.
Il grafico settimanale del cross EUR/JPY mostra due linee di supporto ma sono molto al di sotto del livello attuale del cambio a quota 119,04.

Il primo supporto forte è a quota 114.5, il secondo è poco sotto a 113.5. Entrambe le linee riflettono l’impostazione del mercato nel lungo termine.

Ciò che è interessante notare sul grafico euro yen è il canale ribassista con inizio a metà 2015. Sappiamo che un canale è definito da linee di trend parallele, mentre un range di trading è definito da livelli di supporto e resistenze orizzontali.

La parte superiore del canale sta agendo come livello di resistenza, quella inferiore da supporto.

A giugno 2016 l’euro yen ha rotto il canale al ribasso e sviluppato un nuovo e buon supporto nei pressi di quota 113,5. Per mesi il cambio euro yen si è mosso vicino a questo livello, spostando lateralmente fino a quando non è rientrato nel precedente canale di trading. Il rally ottobre 2016 da quota 113,5 è stato un rimbalzo dal supporto e dai livelli inferiori del canale di trading.

In una conformazione quasi speculare, la quotazione dell’euro yen si è mossa al rialzo sopra il canale di trading e ha sviluppato un range di consolidamento tra 120,5 e 123,5. Si tratta di un bel pattern, ma senza molto senso in termini trading - evitiamo la tentazione di trarre conclusioni da quest’ultima conformazione.

Una caratteristica importante è la caduta sotto il supporto storico di lungo periodo nei pressi di quota 120,5. La discesa non ha caratteristiche logiche sul grafico a supporto del movimento, almeno finché non raggiunge il confine superiore del canale al momento vicino a 114,5. La discesa del cross potrebbe essere rapida come l’aumento registrato tra novembre e dicembre 2016.

Il supporto storico vicino a quota 113.5 è valido, ma non necessariamente forte. Quando questo livello è stato rotto a metà del 2016, l’euro yen è crollato fino a 109.5 prima di stabilizzarsi nei pressi di 113,5. I trader devono rimanere allerta in vista di questi crolli e rimbalzi improvvisi, è un buon contesto in cui fare trading.

Fonte: Cnbc

Chiudi [X]