Fiat, Lancia e Jeep sono 3 dei marchi del nuovo gruppo Stellantis che nei prossimi anni subiranno le maggiori modifiche alla propria gamma. Per quanto riguarda Fiat infatti è prevista una mezza rivoluzione nella sua gamma. Il primo modello ad arrivare sarà un SUV compatto che sarà prodotto su piattaforma CMP a Tychy in Polonia.

Ecco quali saranno prossimi modelli ad arricchire la gamma di Fiat, Lancia e Jeep

Al momento non è ancora chiaro come si chiamerà questa auto, sappiamo solo che la sua produzione inizierà a metà del 2023. Questo sarà il prossimo modello ad arricchire la gamma di Fiat in Europa.

Se invece andiamo a guardare il resto del mondo a metà del 2021 debutterà in Brasile un nuovo SUV compatto su base di Fiat Argo destinato a diventare in breve tempo il modello più venduto dalla principale casa italiana in America Latina nei prossimi anni.

Per quanto riguarda Jeep invece il prossimo modello ad arrivare in Europa sarà un nuovo B-SUV. Anche questo modello sarà realizzato su piattaforma CMP di PSA a Tychy in Polonia. Nel resto del mondo si segnala l’inizio della produzione di Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer, il lancio di una versione a 7 posti di Compass e l’arrivo della nuova Grand Cherokee nelle concessionarie.

Infine parliamo di Lancia, Carlos Tavares, amministratore delegato di Stellantis ha detto chiaramente che intende rilanciare il marchio piemontese considerato insieme ad Alfa Romeo e DS Automobiles, uno dei 3 marchi premium del nuovo gruppo.

La gamma di Lancia che adesso comprende solo la city car Ypsilon che viene venduta solo in Italia dunque è destinata ad accogliere altri modelli. Il primo di questi dovrebbe essere un B-SUV che potrebbe venire prodotto sempre in Polonia. A seguire sembra probabile l’arrivo di una berlina destinata a far parlare a lungo di se la quale potrebbe utilizzare la piattaforma Alfa Romeo Giorgio.