Eurovision Song Contest 2021: data, Paesi in gara, come si farà?

Matteo Novelli

05/03/2021

07/03/2021 - 02:46

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Eurovision Song Contest 2021: ecco le date ufficiali, i Paesi e le canzoni e cantanti in gara, quando e come si farà l’edizione di quest’anno.

Eurovision Song Contest 2021: data, Paesi in gara, come si farà?

L’Eurovision Song Contest 2021 si farà: dopo diversi dubbi arrivano le date ufficiali e i Paesi in gara per l’ESC 2021 che vedrà protagonisti diverse nazioni in una gara canora da sempre seguitissima in Italia e nel mondo. Ma come si svolgerà la kermesse dopo che dovrà tenere conto degli effetti della pandemia da COVID-19?

L’Eurovision 2021 deve rimediare infatti alla grande assenza dello scorso anno, quando innumerevoli Paesi si sono trovati a dover rimediare all’emergenza sanitaria da coronavirus, una conseguenza che ha portato alla decisione storica che annullava la manifestazione musicale.

L’ESC 2021 si farà a fine maggio e sul tavolo dell’evento ci sono diversi scenari che potranno essere applicati a seconda dell’evoluzione epidemologica mondiale e delle possibile conseguenze sulla popolare gara canora. Ecco cosa c’è da sapere.

Eurovision Song Contest 2021: date, quando inizia?

L’Eurovision Song Contest 2021 dovrebbe tenersi il 18, 20 e 22 maggio. I primi due giorni saranno dedicati alle semifinali mentre l’ultimo giornata vedrà la finale con la proclamazione del vincitore e della classifica finale.

La città di Rotterdam, che avrebbe dovuto essere la location lo scorso anno, rimane e l’Olanda resta la nazione ospitante del 2021 come vuole la tradizione (che vede la nazione vincente l’anno prima farsi carico di organizzare e ospitare la manifestazione.

Eurovision Song Contest 2021: come si farà? Gli scenari possibili

Messa da parte la possibilità di organizzare una normale manifestazione anche per quest’anno, l’Eurovision Song Contest 2021 dovrebbe svolgersi secondo tre possibili scenari:

  • scenario B, quello su cui ci si sta concentrando attualmente. Prevede distanziamento sociale, controlli serrati e test Covid per la sicurezza di artisti, delegazioni, troupe. Chi non può essere fisicamente presente potrà esibirsi attraverso un filmato registrato. Esibizioni senza pubblico e con pubblico ridotto per la finale.
  • Scenario C, manifestazione con limitazioni di viaggio e senza delegazioni presenti in loco a Rotterdam, presentatori in diretta ma esibizioni registrate per tutti, misure di sicurezza per u 9 spettacoli tutti senza pubblico o con pubblico ridotto in ottica di distanziamento sociale.
  • Scenario D, senza pubblico e attività solo virtuali, esibizioni registrate e 9 spettacoli senza pubblico.

Puntiamo a rendere il miglior Eurovision Song Contest possibile date le circostanze, cercando di restare il più flessibili possibile. Il nostro obiettivo è portare i 41 artisti a Rotterdam a esibirsi tutti sullo stesso palco e accogliere i giornalisti per coprire il Concorso

ha dichiarato Sietse Bakker, produttore esecutivo per le reti TV NPO, NOS e AVROTROS che ospiteranno l’evento.

ESC 2021: Paesi in gara e canzoni, chi partecipa?

La lista delle nazioni in gara prevede 40 partecipanti, uno per ogni Paese selezionati, che si sfideranno in due semifinali. Ecco l’elenco completo:

  • Albania Anxhela Perister che canta Karma
  • Australia Montaigne che canta Technicolour
  • Austria Vincent Bueno che canta Amen
  • Azerbagian Efendi (brano non noto)
  • Belgio Hooverphonic che canta The Wrong Place
  • Bielorussia in aggiornamento
  • Bulgaria Victoria (brano non noto)
  • Cipro Elena Tsagkrinou che canta El Diablo
  • Croazia Albina che canta Tick-Tock
  • Danimarca in aggiornamento
  • Estonia in aggiornamento
  • Finlandia Blind Channe che canta Dark Side
  • Francia Barbara Pravi che canta Voilà
  • Georgia Tornik’e Kipiani che canta You
  • Germania Jendrik Sigwart che canta I Don’t Feel Hate
  • Grecia Stefania che canta Last Dance
  • Irlanda Lesley Roy che canta Maps
  • Israele Daði & Gagnamagnið che canta 10 Years
  • Italia Maneskin che cantano Zitti e buoni
  • Lettonia Samanta Tīna brano da definire
  • Lituania The Roop che canta Discoteque
  • Macedonia del Nord Vasil che canta Here I Stand
  • Malta Destiny con brano da definire
  • Moldavia Natalia Gordienko che canta Sugar
  • Norvegia Tix che canta Fallen Angel
  • Paesi Bassi Jeangu Macrooy che canta Birth of a New Age
  • Polonia brano da definire
  • Portogallo brano da definire
  • Regno Unito James Newman con un brano da definire
  • Repubblica Ceca Benny Cristo che canta Omaga
  • Romania Roxen che canta Amnesia
  • Russia brano e artista non noto
  • San Marino Senhit con brano da definire
  • Serbia Hurricane che canta Loco loco
  • Slovenia Ana Soklič che canta Amen
  • Spagna Blas Cantó che canta Voy a quedarme
  • Svezia artista e brano ancora non noto
  • Svizzera con Gjon’s Tears
  • Ucraina Go_A che canta Šum

Iscriviti alla newsletter

Money Stories