Chi è Elisabetta Trenta, Ministro della Difesa del Governo Lega-M5S

Nuovo Governo: per il Ministero della Difesa è stata scelta Elisabetta Trenta, la 5 Stelle lady di ferro che ha guidato alcune missioni italiane in Iraq.

Chi è Elisabetta Trenta, Ministro della Difesa del Governo Lega-M5S

Nel Governo Lega-Movimento 5 Stelle ci sono solo 5 ministri donna: uno di questi è Elisabetta Trenta, Ministro della Difesa (scelto dai pentastellati).

Elisabetta Trenta era stata indicata come Ministro della Difesa da Di Maio già lo scorso 2 marzo 2018, quando il leader dei 5 Stelle presentò la sua squadra di Governo qualora fosse riuscito a vincere le elezioni. Il risultato delle elezioni però è noto e per questo motivo il Movimento 5 Stelle non è riuscito a governare da solo ed ha dovuto richiedere l’appoggio della Lega.

Nella trattativa Lega-Movimento 5 Stelle non tutti i ministri precedentemente indicati da Di Maio sono stati confermati; tuttavia grazie al Curriculum Vitae di tutto rispetto, Elisabetta Trenta è riuscita a mettere d’accordo le due parti, così da essere nominata come Ministro della Difesa.

Una donna quindi come successore di un’altra donna: ricordiamo infatti che prima di Elisabetta Trenta a capo del Ministero della Difesa c’era la democratica Roberta Pinotti.

Ma chi è Elisabetta Trenta e perché secondo Di Maio e Salvini potrebbe è la figura più adatta per guidare il Ministero della Difesa? Scopriamolo.

Elisabetta Trenta al Ministero della Difesa

Classe 1967, Elisabetta Trenta non è un’appartenente alle Forze dell’Ordine; questa però è comunque una grande esperta di difesa, sicurezza e cooperazione internazionale, dal momento che oltre ad essere laureata in Scienze Politiche ha anche due master, uno appunto in “cooperazione internazionale” e l’altro in “Intelligence e sicurezza”.

Nel 2005 ha collaborato per le missioni italiane in Iraq per nove mesi, ricoprendo l’incarico di consulente dei comandanti della Italian Joint Task Force su incarico del Ministero degli Affari Esteri (allora presieduto da Gianfranco Fini, per il III Governo Berlusconi).

Inoltre vanta un’esperienza come esperta in governance nell’Unità di assistenza alla Ricostruzione nel governato iracheno di Thi Qar, mentre dal maggio del 2016 ha collaborato con il CEMISS (Centro Militare di Studi Strategici) come ricercatrice in materia di relazioni internazionali, sicurezza e difesa.

Una vera e propria Lady di ferro che sembra avere tutte le competenze professionali necessarie per ricoprire l’incarico come Ministro della Difesa; vedremo, qualora sarà veramente lei a ricoprire questo ruolo, se sarà all’altezza della fiducia conferita.

Intervenuta nel corso della presentazione della squadra di Governo del M5S, Elisabetta Trenta ha commentato il programma Difesa definendo gli obiettivi futuri:

“Dovremo rendere le Forze Armate più efficaci e più efficienti; il tutto rimanendo in linea con i costi. Dobbiamo coordinarci con le altre istituzioni nazionali e internazionali, con gli alleati e con i partner.”

Inoltre un suo Ministero della Difesa opererà in continuità con il Libro Bianco, integrandolo con delle disposizioni utili per le Forze Armate. Infine, ha ricordato l’importanza di migliorare l’equipaggiamento delle Forze dell’Ordine e di procedere con una riqualificazione edilizia delle strutture militari.

Per approfondire, leggi anche- Il futuro delle Forze Armate spiegato dal Ministro della Difesa.

Vita privata

Piccola curiosità legata ad Elisabetta Trenta: suo fratello Paolo è stato candidato sindaco di Velletri (città romana di cui la famiglia Trenta è originaria) alle elezioni che si sono tenute 10 giugno scorso. Naturalmente con la lista unica del Movimento 5 Stelle; il risultato delle elezioni, però non gli ha sorriso visto che ha ottenuto solamente il 10,43% dei voti.

È sposata invece con Claudio Passarelli, ufficiale che prima della sua nomina come Ministro della Difesa era addetto alla segreteria del vice direttore nazionale degli armamenti, salvo poi essere trasferito dalla stessa Trenta per evitare il conflitto d’interessi, passando così all’ufficio Affari Generali.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Elisabetta Trenta

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.