Esodo Brexit: Deutsche Bank sposta attività di compensazione a Francoforte

A causa della Brexit, Deutsche Bank ha spostato metà delle sue attività di compensazione in euro a Francoforte.

Esodo Brexit: Deutsche Bank sposta attività di compensazione a Francoforte

L’effetto Brexit ha colpito Deutsche Bank.

Il colosso tedesco ha infatti spostato più della metà delle sue attività di compensazione in euro da Londra a Francoforte. Una mossa annunciata da numerosi big del settore finanziario, preoccupati da un divorzio ancora poco chiaro.

A rendere nota la decisione di Deutsche bank, oggi in grande spolvero in Borsa, sono state le iniziali indiscrezioni del Financial Times. Secondo il quotidiano britannico, negli ultimi mesi l’esposizione della banca al rischio di derivati denominati in euro e liquidati a Francoforte è cresciuta al livello di quelli liquidati a Londra.

Poco o nulla è emerso in merito ai volumi di compensazione di Deutsche Bank, ma la scelta del colosso tedesco ha di nuovo puntato l’attenzione sui rischi derivanti da un processo Brexit delineato soltanto in parte.

Per il FT, comunque, l’addio per il momento parziale alla City aiuterà Deutsche Borse a «combattere» le ambizioni di LCH, una volta leader del settore londinese, dopo la Brexit. Ma cosa cambierà dal punto di vista occupazionale?

Nulla, almeno per il momento. Lo spostamento delle attività di compensazione non imporrà agli impiegati addetti ai ruoli di trasferirsi in Germania. Essi, come ribadito dalla stessa Deutsche Bank, dovranno semplicemente “premere un altro pulsante”. La scelta del colosso tedesco, però, è a tutti gli effetti l’ultimo di una serie infinita di tentativi di fuggire dalla Brexit.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Deutsche Bank

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.