Deutsche Bank: nuovo minimo storico dopo taglio rating da UBS

Le azioni della banca tedesca hanno segnato un nuovo minimo storico a 6,607 euro, dopo che UBS ha declassato le azioni da rating «neutrale» a «sell»

Deutsche Bank: nuovo minimo storico dopo taglio rating da UBS

Deutsche Bank è in evidenza tra gli investitori. Oggi le azioni dell’istituto di credito tedesco oggi hanno infatti segnato un nuovo minimo storico a 6.607 euro, con il calo di quasi il 3% rispetto il prezzo di chiusura di venerdì scorso. Il precedente minimo assoluto era stato battuto a 6,678 euro il 27 dicembre scorso.


Deutsche Bank, grafico lineare dal 1993. Fonte: Bloomberg

Complice del ribasso UBS, che ha declassato le azioni a rating «sell» dal precedente «neutrale», con prezzo obiettivo che passa dai 7,80 euro ai 5,70 euro. Gli analisti della banca svizzera, guidati da Daniele Brupbacher, hanno citato le trattative in fase di stallo con Commerzbank e il futuro incerto del suo braccio di Investment Banking, le principali cause del downgrade.

«Con il prezzo delle azioni ai minimi di tutti i tempi, spread e CDS ostinatamente alti e profitti depressi, l’urgenza di agire pensiamo che sia alta», ha dichiarato la banca svizzera in una nota.

Le azioni sono in calo del 36% da quando gli investitori si sono incontrati per l’assemblea generale annuale dello scorso anno. La banca tedesca subisce anche le pressioni da parte degli investitori per un taglio della sua divisione di Investment Banking, soprattutto dopo il crollo dei colloqui di fusione con Commerzbank.

A Francoforte le azioni Deutsche Bank al momento si attestano a 6,639 euro, in flessione del 2,98%.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Deutsche Bank

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.