Decreto agosto: bonus ristorante, per chi e come dovrebbe funzionare

Nel Dl agosto potrebbe essere messo a disposizione un miliardo per rendere operativa una misura che incentivi le famiglie a recarsi nei ristoranti, con il vantaggio che ne consegue per i ristoratori.

Decreto agosto: bonus ristorante, per chi e come dovrebbe funzionare

Nel decreto agosto potrebbe esserci una sorpresa per coloro che si recheranno al ristorante prossimamente. Sarebbe allo studio, l’introduzione di un meccanismo che permette di ricevere uno sconto del 20% sulla spesa sostenuta. L’intento è di incentivare le persone a mangiare nei locali, e al contempo creare una possibilità in più per i ristoratori, di incrementare l’afflusso di clienti. Ma come funzionerà?

Bonus ristorante nel Dl Agosto

Secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa Ansa e Adnkronos, il bonus ristorante dovrebbe avere inizio il primo settembre e permanere fino al 31 dicembre 2020. Da definire sotto quale forma verrà concesso tale risparmio. Una delle opzioni al vaglio, è concedere un rimborso direttamente sul conto corrente, ma sta prendendo piede anche un’altra ipotesi, per la quale gli avventori devono iscriversi ad una App.

Il viceministro al Mise Stefano Buffagni (M5S) e la viceministra al Mef Laura Castelli (M5S) vogliono fortemente creare degli incentivi per famiglie e ristoratori, quest’ultimi hanno subito più di tutti l’emergenza coronavirus che li ha costretti a chiudere circa due mesi per via del lockdown. Il costo dell’operazione si aggirerebbe intorno a un miliardo.

Si spera che questa misura venga resa operativa al più presto, il modo più facile per attuarla è prevedere il pagamento elettronico della spesa sostenuta, così da continuare la lotta all’evasione fiscale e nel contempo permettere in modo rapido l’effettuazione del rimborso sul conto corrente o sulla carta usata per pagare.

Poiché, non tutti gli istituti di credito potrebbero disporre degli strumenti necessari per il funzionamento dell’operazione, anche se Poste Italiane e le principali banche non dovrebbero avere problemi, si potrebbe virare su una App creata appositamente dal governo per usufruire del bonus.

Ristoranti, agriturismi e tavole calde saranno, probabilmente, i destinatari della nuova misura, forse i bar e affini. Non dovrebbero esserci limiti di reddito per usufruire del bonus, nessun italiano escluso, quindi. Il bonus ristorante potrebbe essere ricevuto non dopo ogni spesa, ma come accredito mensile.

Una misura simile è stata già adottata a Londra, per volontà del cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak. Quest’ultimo ha dato il via a un programma che prevede uno sconto del 50% sulle spese sostenute nei locali, fino a un massimo di dieci sterline e per i primi tre giorni della settimana. Entro cinque giorni, il governo provvederà a pagare la differenza ai ristoratori.

Anche in Italia, quasi sicuramente sarà previsto un tetto massimo di spesa, ma si spera che a differenza di quanto accade nella capitale inglese, l’incentivo sia valido per tutta la settimana.

Argomenti:

Decreto agosto

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories