DSU ai fini Isee: scadenza il 15 gennaio 2018. Ecco come rinnovare la domanda

È previsto per il 15 gennaio 2018 il termine ultimo per la validità delle Dichiarazione Sostitutive Uniche (DSU) presentate nell’anno 2017. Ecco le indicazioni per rinnovare la domanda e i documenti necessari per il calcolo della nuova DSU ai fini Isee.

DSU ai fini Isee: scadenza il 15 gennaio 2018. Ecco come rinnovare la domanda

DSU ai fini Isee: è prevista per il 15 gennaio 2018 la scadenza della Dichiarazione Sostitutiva Unica.

A comunicarlo è stato l’Inps tramite una notizia del 11 gennaio 2018 pubblicata sul proprio portale.

Per la richiesta di nuove prestazioni sociali agevolate o per continuare a beneficiare delle stesse sarà quindi necessario presentare una nuova DSU per ottenere il rilascio del nuovo ISEE per l’anno 2018.

Per il rinnovo della domanda basterà compilare alcuni documenti che dovranno poi essere presentati al CAF o al commercialista.

Vediamo di seguito dunque quali sono le istruzioni fornite dall’Inps per il rinnovo della DSU.

DSU ai fini Isee: scadenza il 15 gennaio 2018. Come rinnovarla e istruzioni Inps

La notizia pubblicata dall’Inps l’11 gennaio 2018 informa che è prevista per il 15 gennaio 2018 la scadenza delle DSU presentate nell’anno 2017.

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale spiega che per continuare ad usufruire delle prestazioni sociali agevolate o per richiederne di nuove bisognerà rinnovare la DSU ai fini Isee 2018.

La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) è un documento che contiene i dati anagrafici, reddituali e patrimoniali di ogni nucleo familiare.

La DSU per il calcolo del modello Isee 2018 può essere presentata:

  • all’ente che eroga la prestazione sociale agevolata
  • al Comune
  • a un Centro di Assistenza Fiscale
  • direttamente per via telematica presso le sedi INPS oppure collegandosi al sito internet www.inps.it , nella sezione Servizi On-line - Servizi per il cittadino.

Vediamo dunque ora quali sono i documenti necessari per rinnovare la DSU ai fini Isee 2018.

Isee 2018: quali sono i documenti necessari per il rinnovo della DSU?

Per compilare la DSU ai fini del calcolo del modello ISEE 2018 occorrono diversi documenti, qui di seguito elencati, che ogni nucleo familiare dovrà presentare al Caf o al proprio commercialista. Tra questi troviamo:

  • stato di famiglia;
  • codice fiscale;
  • documento d’identità valido;
  • ultima dichiarazione dei redditi (modello UNICO o modello 730);
  • certificazione dei redditi (Certificazione Unica, ex CUD);
  • dati patrimonio immobiliare così come risultanti da visura catastale;

Ciascun membro del nucleo familiare dovrà quindi presentare questi documenti, sopra elencati, utili per il calcolo dell’Isee 2018, fatta eccezione per quelli che non sono titolari di reddito da lavoro.

Questi ultimi quindi non dovranno presentare la dichiarazione dei redditi da modello Unico o modello 730, ma saranno comunque tenuti a presentare la Certificazione Unica dei redditi di due anni fa.

Per ulteriori informazioni i lettori possono consultare la notizia pubblicata dall’Inps l’11 gennaio 2018 riguardante la scadenza della DSU.

Argomenti:

Fisco Modello 730 ISEE

Condividi questo post:

Iscriviti alla newsletter "Fisco" per ricevere le news su ISEE

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Commenti:

Potrebbero interessarti

Simone Micocci

Simone Micocci

20 ore fa

Come fare l’ISEE 2018?

Come fare l'ISEE 2018?

Commenta

Condividi

Anna Maria D'Andrea

Anna Maria D’Andrea

1 settimana fa

Bonus luce 2018: chi può richiederlo e come fare domanda

Bonus luce 2018: chi può richiederlo e come fare domanda

Commenta

Condividi

Guendalina Grossi -

Modello ISEE 2018: scadenze e documenti da presentare al Caf

Modello ISEE 2018: scadenze e documenti da presentare al Caf

Commenta

Condividi