Crollo Viadotto A6: queste le società coinvolte a Piazza Affari

A seguito del crollo del viadotto sulla A6, sono due le società in sofferenza a Piazza Affari. Vediamo quali.

Crollo Viadotto A6: queste le società coinvolte a Piazza Affari

Ieri un tratto di viadotto lungo l’autostrada A6 Torino-Savona è crollato. A venire giù è stato un tratto di circa trenta metri di autostrada, una porzione lungo la A6 Torino-Savona, tra l’innesto con la A10 e Altare in direzione Torino.

Fortunatamente, il crollo del viadotto sulla A6 non ha coinvolto persone solo perché gli automobilisti in transito hanno avuto la prontezza di fermarsi sull’orlo del baratro.

Crollo Viadotto A6: De Micheli, piano straordinario per Liguria

«Nessuna vittima per il crollo del viadotto sull’autostrada A6, travolto dalla frana. E’ tornato il sereno in Liguria, ora rimbocchiamoci le maniche», ha riferito il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti.

“Un minuto dopo essere usciti da questa emergenza, dobbiamo dare la massima disponibilità alla Liguria per un piano straordinario per la sicurezza delle infrastrutture, perché gli eventi degli ultimi anni ci parlano di fragilità conosciute ma anche sconosciute", ha invece annunciato il Ministro per le Infrastruttura Paola De Micheli.

Crollo Viadotto A6: non si sono persone coinvolte

Autostrada dei Fiori (controllata di Sias), la società che gestisce in concessione l’infrastruttura autostradale che collega il capoluogo piemontese con il Ponente Ligure, in prossimità di Savona, ha reso noto “che un evento franoso di eccezionali dimensioni, originato dalle incessanti ed eccezionali piogge che hanno colpito l’area del Savonese negli ultimi giorni, staccatosi dalla sommità del versante della montagna sovrastante l’autostrada Torino- Savona e non di pertinenza della Società Concessionaria, ha investito [...] una pila del viadotto ‘Madonna del Monte’ causando il crollo di circa 20 metri di impalcato in direzione Torino”.

“Allo stato, non risultano coinvolti automezzi e persone: lo sforzo di tutti è finalizzato, in questa fase, ad avere conferma di questa situazione”.

Crollo Viadotto A6: due le società coinvolte a Piazza Affari

A Piazza Affari pesanti segni meno per le società coinvolte nel crollo del viadotto della A6. Due le società che stanno pagando pegno al crollo del viadotto:Sias e la controllante Astm.

All’indomani del crollo del viadotto sulla A6, la prima segna un calo del 2,03% a 14,93 euro mentre Astm perde il 2,43% a 27,34 euro.

Per quanto riguarda Sias, gli analisti di Websim hanno rilevato che «la notizia relativa alla A6 è ovviamente negativa, ma al momento non ci sono elementi per ipotizzare responsabilità a carico della società».

“Il monitoraggio dei versanti che costeggiano l’autostrada -continuano gli esperti- non è del gestore autostradale, mentre dovranno essere verificate le condizioni di manutenzione del viadotto”.

Sulle azioni Sias la raccomandazione di Websim è “neutrale” con prezzo obiettivo a 18,1 euro.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su SIAS

Argomenti:

Italia Trasporti SIAS ASTM

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \