Crisi Carige, Moody’s mette rating sotto esame

L’agenzia Moody’s attende i prossimi sviluppi. I rating di Carige potrebbero anche essere declassati

Crisi Carige, Moody's mette rating sotto esame

Dopo i giudizi su Banca Carige, emessi ieri dalle agenzie Standard & Poor’s e Dbrs che facevano ben sperare sulla solidità del sistema bancario italiano, Moody’s -a distanza di poche ore- fa scattare il campanellino d’allarme e mette sotto osservazione i rating Caa3 e Caa1 con direzione incerta.

Moody’s è cauta, future decisioni potrebbero influenzare i rischi per i creditori

L’agenzia Moody’s ha collocato il rating di emittenti a lungo termine Caa3 e i rating di depositi a lungo termine Caa1 di Banca Carige sotto revisione, con direzione incerta, confermando la valutazione di base del credito stand-alone e BCA rettificato.

Tale scelta -spiegano dall’agenzia americana- arriva dopo i recenti eventi di mercato, ma anche a seguito delle decisioni della Bce e del governo italiano, che ha concesso garanzie statali sulle nuove passività di Carige, accantonando un miliardo di euro per una possibile ricapitalizzazione o nazionalizzazione precauzionale della banca.

Secondo Moody’s, l’incapacità di aumentare l’equità nell’assemblea generale straordinaria di dicembre per sostituire il debito subordinato, emesso a novembre, mette a dura prova i guadagni della banca, mentre

“il potenziale di ricapitalizzazione o nazionalizzazione precauzionale non esclude la possibilità di misure di condivisione degli oneri che comportano nuove perdite per i creditori senior”.

Le ipotesi al vaglio sono diverse: la cessione a un partner più forte, la nazionalizzazione o un intervento del regolatore. Tali decisioni potrebbero avere esiti positivi o negativi per i creditori, a seconda di come le transazioni saranno strutturate.

I rating di Carige -fanno sapere da Moody’s- potrebbero essere aggiornati in caso di ulteriore sostegno del governo a beneficio dei creditori o di un’acquisizione da parte di una banca più forte.

Potrebbero essere declassati nel caso in cui la propensione del governo italiano a sostenere la banca diminuisse e, al contempo, aumentasse la probabilità di condivisione degli oneri a carico dei creditori senior di Carige.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Moody’s (MCO)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.