Cosa sono le EnerTech, le società dell’energia che stanno rivoluzionando il mercato

Il mondo energy incontra l’innovazione: l’EnerTech si presenta come il nuovo approccio tecnologico teso a rivoluzionare il settore energetico. Ecco come stanno cambiando le società dell’energia.

Cosa sono le EnerTech, le società dell'energia che stanno rivoluzionando il mercato

Cosa sono le EnerTech? La tecnologia ha ormai invaso e cambiato radicalmente molti aspetti della nostra vita. Interi settori sono stati stravolti: ora si parla di fintech, insurtech, foodtech, neologismi che servono per descrivere la trasformazione tecnologica e digitale in corso nei settori finanziario, assicurativo e agroalimentare.

La rivoluzione digitale in atto ha cambiato, per esempio, il nostro modo di stringere legami e tenerci informati su cosa fanno i nostri amici, il modo di fare acquisti, di spostarci da un luogo all’altro, di scegliere il nostro ristorante preferito o quello che ci consegnerà il cibo da asporto a casa.

I più disparati servizi sono ormai a portata di mano, forniti da siti e app, come Amazon, Facebook, Instagram, Google Maps, Tripadvisor, Glovo, aziende “tech” che sono parte integrante del nostro quotidiano e di cui non possiamo più fare a meno. La digitalizzazione non ha risparmiato nemmeno il campo dei sentimenti e delle relazioni amorose: addirittura oggi si parla di “lovetech”, ovvero di quelle startup che, grazie alla tecnologia, offrono servizi che possono ampliare la possibilità di trovare l’anima gemella.

L’ultimo settore coinvolto dall’innovazione tecnologia è quello energetico e ora si può parlare di EnerTech. Ecco di cosa si tratta.

Cosa vuol dire EnerTech?

Il termine EnerTech deriva dall’unione tra Energy (“energia”) e Technology (“tecnologia”) e va a indicare tutte le innovazioni tecnologiche sviluppate in seno ai servizi di fornitura di energia. In buona sostanza, gli operatori del settore energy decidono di rinunciare ai tradizionali sistemi di gestione della fornitura di luce e gas investendo su digitalizzazione, nuove tecnologie e fonti sostenibili.

Questo tipo di approccio costituisce la reale rivoluzione in un settore così complesso come quello energetico: possedere una forte vocazione tecnologica e puntare sul digitale, infatti, adottando anche metodologie sprint e di natura agile – più tipicamente associate ad altri contesti professionali - permette di liberarsi di tutta una serie di sovrastrutture organizzative, di processi e di gerarchie che rallentano non poco il lavoro.

A vantaggio di una capacità di problem solving molto più veloce e di un’attitudine professionale maggiormente orientata ai risultati finali. Un mix necessario dal momento che la digitalizzazione ha cambiato l’approccio ai servizi da parte dei clienti che si sentono ormai da tempo parte attiva e protagonista nei loro processi di acquisto, grazie anche a un rapporto quotidiano e consueto con la tecnologia digitale e pretendono, a ragione, un rapporto diretto, veloce e trasparente con le aziende con le quali entrano in contatto. Diventa, quindi, condizione necessaria da parte di chi eroga o vende un servizio adottare la medesima lingua della propria utenza attraverso soluzioni tecnologiche semplici, immediate e alla portata di tutti.

In Italia, esempio virtuoso e prima società a usare il termine EnerTech per identificarsi è NeN, startup a metà tra una tech company e una energy company, che si presenta come il primo fornitore di energia digitale e sostenibile in chiave ambientale e racchiude in sé tutte le caratteristiche avanguardiste fin qui descritte. Il suo modo di operare, dunque, pone le basi per quella che potrebbe definirsi una rivoluzione tecnologica e digitale del mercato della fornitura domestica di energia, offrendo agli utenti una valida alternativa agli operatori tradizionali del mondo energy.

Le EnerTech, una rivoluzione digitale e green

L’approccio delle aziende come NeN si contrappone a quello dei fornitori classici: l’obiettivo è esaltare semplicità e trasparenza in un settore complesso, puntando su un tipo di fornitura 100% digital e 100% green. La società, infatti, promuove con orgoglio la scelta di essere “green e basta”, ovvero di fare uso delle rinnovabili non come opzione, ma come unica scelta: l’energia impiegata infatti, proviene da sole fonti eoliche, solari e idroelettriche disseminate sul territorio nazionale.

Il processo di digitalizzazione consente, invece, di abbattere i tradizionali sistemi di gestione della fornitura di luce e gas permettendo un monitoraggio dei consumi in tempo reale. Con lo sviluppo di una piattaforma digitale, smartphone e computer vanno a sostituire la burocrazia. In che modo?

Al cliente basta scansionare o fotografare con il proprio smartphone l’ultima bolletta, caricarla sul sito ufficiale o sull’app di NeN per fare lo “switch” e ottenere una rata personalizzata e tarata sui propri consumi reali sotto forma di abbonamento. Tale rata rimane fissa per 12 mesi, per poi essere ricalcolata sugli effettivi consumi per i successivi 12 mesi, garantendo così prevedibilità della spesa per un anno.

Poter tenere sotto controllo i consumi in tempo reale attraverso strumenti come l’app, disponibile sia in versione iOS sia Android, non solo permette all’utente di essere sempre informato su eventuali variazioni della rata per l’anno successivo, ma anche a comprendere da dove derivino di fatto le proprie spese in energia, così da poter migliorare eventuali cattive abitudini.

Una realtà in continua evoluzione: i nuovi strumenti tecnologici

Come già detto, l’innovazione tecnologica è uno dei punti di forza di una EnerTech. Per dare agli utenti risparmio, comfort domestico ma garantendo nel frattempo minor impatto sull’ambiente, la società vuole puntare allo IOT, ovvero all’“Internet of Things” (“Internet delle Cose”). Alla base dello IOT ci sono quelli che vengono identificati come “oggetti intelligenti” (o “smart objects”), che non sono solo pc o device vari ma qualsiasi oggetto del quotidiano che, attraverso internet, può acquisire una sua identità nel mondo digitale.

NeN, per esempio, sta sviluppando un nuovo prodotto tecnologico che servirà a migliorare la consapevolezza e l’efficienza dei propri consumi. Lo scopo è quello di consentire un monitoraggio in tempo reale dei consumi dei diversi elettrodomestici in casa e del riscaldamento. Avendo questa visione completa e costante dei consumi, l’utente potrà aumentare la sua consapevolezza generale degli stessi e l’app di NeN, attraverso l’analisi e il monitoraggio dei dati, invierà previsioni e notifiche contestuali e utili, come, per esempio, alert personalizzati rispetto alle soglie di potenza, segnalazioni di eventuali malfunzionamenti del frigorifero o di comportamenti anomali del forno, il tutto accompagnato da consigli personalizzati per singolo utente su come consumare meglio. Un’intuizione semplice, resa possibile da un’importante infrastruttura tecnologica e da un servizio 100% digital.

In collaborazione con NeN

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories