Coronavirus: come non toccare la faccia con le mani

Come non toccarsi il volto con le mani: una forma di prevenzione tra le più consigliate contro il coronavirus. Ecco 5 consigli utili per evitare di toccare la faccia, gli occhi, il naso e la bocca.

Come non toccare la faccia con le mani, una forma di prevenzione unica non solo per cercare di arginare il possibile contagio da coronavirus ma anche da altri batteri, germi e virus che abitualmente popolano tutte le superfici e che possono entrare facilmente in contatto con le mucose di naso, bocca e occhi.

Ma come evitare un gesto così semplice e abituale come quello di toccarsi il viso, un riflesso quasi incondizionato che spesso ci mette a rischio di contrarre influenze e patologie stagionali, coronavirus a parte?

Evitare di toccarsi la faccia e in particolare bocca, naso e occhi è uno dei primi consigli utili diramati dall’OMS e ai vari organi statali per contenere e debellare l’emergenza coronavirus. Come farlo? Proviamo a darvi alcuni consigli e metodi utili.

Come non toccarsi la faccia con le mani: 5 consigli utili

Cercare di non toccarsi la faccia è difficile, tremendamente difficile: portare le dita agli occhi, al naso o alla bocca viene quasi abituale a tantissime persone, tanto da non accorgersene.

Evitare di compiere questo gesto però può essere d’aiuto in modi che non ci potreste aspettare, dato anche le vostre abitudini che, a fronte dell’emergenza coronavirus, sono destinate a cambiare.

Occupate le mani

È il consiglio più banale, ma anche il più efficace da adottare per il momento. Non stare con le mani in mano, tenendole occupate in attività e gesti quotidiani aiuterà a tenerle sistematicamente lontane dal vostro volto facilitandoci il conseguimento di questa importante regola.

Palline e oggetti antistress sono tra i consigli che vanno per la maggiore, ma è importante connettere testa e cervello in modo da evitare il famoso gesto spontaneo. Per far questo, provate a utilizzare profumatori e creme per le mani dal forte odore: portandole verso il volto avrete il supporto dell’olfatto che potrete utilizzare come elemento d’allerta in più per evitare il contatto con le mucose interessate.

Guanti

I guanti possono aiutare a rompere le vostre abitudini: indossarne un paio di gomma vi farà rendere subito conto della differenza tattile e vi permetterà di ricordarvi più facilmente di non portare le mani al viso.

Sceglieteli colorati: giallo e arancione, due colori che saltano sicuramente agli occhi e che aiutano a debellare in tempo qualsiasi tipo di tentazione. La superficie di un guanto di gomma aiuta, una volta portato a contatto anche con la vostra pelle, a non essere tratti in inganno e a evitare di cadere nell’automatismo di un gesto che purtroppo caratterizza moltissime persone.

Fazzoletti

Tenere vicino un pacchetto o una scatola di fazzoletti, sulla scrivania o in tasca, può essere un metodo utile per aiutarci in alcuni bisogni comuni che portano a toccarvi il viso con le mani.

Grattare una parte del volto, stropicciarci gli occhi, toccarsi le labbra: potete farlo, ma utilizzando un fazzoletto, che coprirà le dita e vi consentirà di toccare le aree interessate senza mettere a rischio la propria salute.

Riducete lo stress

Evitare di toccare la faccia può essere quasi impossibile se siete stressati: cercate di rilassarvi ed evitate comportamenti psicosomatici che diventano, senza accorgervi, dei piccoli tic quotidiani che rendono più complicato evitare di toccarsi il volto.

Lo stress, oltre ai normali problemi legati alla sfera nervosa, può comportare un abbassamento complessivo delle difese immunitarie secondo quanto indicato da Ste Shankman, insegnante di psichiatria alla Northwestern University per il New York Times.

Hey Siri, ricordami di non toccare la faccia

La tecnologia e in particolar modo il mondo delle app di calendar e gli assistenti vocali aiutano a ridurre attraverso il settaggio di particolari notifiche a non toccare il proprio volto.

Alexa, Siri, Assistente Google: chiedete a loro di impostare una serie di promemoria e notifiche che vi ricordino, a intervalli di tempo regolare, di non toccarvi il viso. Se non potete addestrare il vostro smartphone o assistente vocale a farlo, chiedete aiuto a chi vi sta intorno: il sostegno di un amico, di un collega o di un parente bacchettone vi aiuterà a evitare un’abitudine da tenere particolarmente sotto controllo nei prossimi mesi.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories