La Citroën Lictoria Sex non è un’auto comune, piuttosto si tratta di un pezzo unico. Imponente ed elegante, racconta una storia molto particolare: si tratta di una delle vetture regalate alla Santa Sede, probabilmente una delle più belle tra quelle esposte al Museo delle Carrozze del Vaticano.

La Lictoria Sex risale al 1930 quando fu donata a Papa Pio XI. Non è stata la prima automobile ad entrare nella disponibilità della Santa Sede ma è certamente una delle più ammirate. Un po’ perché non è un’auto di serie, visto che fu realizzata appositamente per il Papa elaborando una C6. Un po’ perché - proprio in virtù dello sfarzo della carrozzeria e dell’abitacolo - fu ritenuto un po’ troppo “vistosa” e quindi utilizzata molto di rado per le uscite pubbliche.

Anzi, a dire il vero la “Double Chevron” papale ha marciato solo nelle strade interne del Vaticano. Ora e per tre mesi è in esposizione presso la concessionaria Citroën Nicola Prezioso di Aprilia, in provincia di Roma. Un’iniziativa che si colloca tra quelle che celebrano il Centenario della Marca francese, fondata nel 1919.

Citroën Lictoria Sex: la storia di un’auto unica

La storia della Citroën Lictoria Sex papale inizia idealmente nel 1929, un anno prima della realizzazione della vettura. L’11 febbraio di quell’anno vennero firmati i Patti Lateranensi, che normalizzarono i rapporti tra il Regno d’Italia e il Vaticano e posero fine all’isolamento dei Papi all’interno delle mura vaticane.

Da quel momento, dunque, i Pontefici ripresero a viaggiare, un’occasione ghiotta per i costruttori aumobilistici dell’epoca che fecero a gara per donare un proprio modello al Vaticano e fregiarsi così del titolo di “Fornitore della Santa Sede”.

Così, dopo una Fiat, un’Isotta Fraschini e una Graham-Paige, la Citroën Lictoria Sex fu la quarta automobile papale della storia. A differenza di molte altre auto che nel corso degli anni sono state regalate al Successore di Pietro, la Lictoria Sex non è un modello di serie ma una profonda rielaborazione di una C6 dell’epoca, la prima auto con motore a 6 cilindri della Marca francese.

Una fuoriserie realizzata dalle maestranze della sede italiana Citroën di Milano. Una curiosità: l’auto fu donata al papa proprio dagli operari, che regalarono le ore lavorative necessarie alla realizzazione della Lictoria Sex. La forma dell’auto ricorda quella delle carrozze a cavalli, con il posto guida aperto e protetto da un telo in pelle (come quello destianto ai cocchieri) e l’abitacolo chiuso destinato all’illustre ospite.

L’allestimento interno - ispirato ai salotti del ’700 veneziano - è particolarmente sontuoso: il trono destinato al Pontefice èrealizzato in legno e ricoperto da pregiati tessuti. Due strapuntini erano destianti all’entourage del Papa, che poteva impartire una serie di comandi all’autista attraverso alcuni pulsanti posti vicino la portiera destra. Molti particolari sono coperti d’oro zecchino, e sono oresenti broccati lavorati a mano e stucchi dorati ad abbellire le parti in legno che ne arredano l’abitacolo.

Proprio per l’eccessiva opulenza l’auto non fu mai utilizzata per uscite ufficiali, né da Pio XI né dai suoi successori. E infatti, il contachilometri oggi segna solo 192 chilometri percorsi. L’auto è stata sottoposta d un profondo restauro da parte di Citroën Italia nel 1996, e dal 2013 è esposta nel Museo delle Carrozze in Vaticano.

In occasione del Centenario di Citroën, la Lictoria Sex è esposta presso la storica concessionaria Nicola Prezioso di Aprilia, a sud di Roma, attiva dal 1970. Un pezzo unico di storia dell’automobile che è possibile ammirare per una volta al di fuori di quella che è la sua sede naturale da quasi novant’anni.

Citroën Lictoria Sex: la scheda tecnica

Tipo Lictoria Sex Coupé de Ville, con carrozzeria chiusa e posto di guida coperto
Targa SCV5
Carrozziere SAIAC Milano, Chassis tipo C6
Motore 6 cilindri in linea
Cilindrata 2442cc
Potenza max 42cv a 3000 giri/minuto
Alimentazione carburatore Solex 30 BFVD
Trasmissione frizione monodisco a secco; cambio a tre velocità + RM
Freni Sistema a corde sulle 4 ruote assistito da servofreno a depressione Westinghouse
Raffreddamento ad acqua con pompa e ventilatore
Consumi 1 litro di benzina per 7 km; 250 g d’olio ogni 100 km
Dimensioni lunghezza 4,48 m, larghezza 1,7 m, altezza 1,86 m
Peso a vuoto 1275 kg
Velocità max 105 km/h