Draghi: chi è Paola Ansuini, nuova portavoce del premier

Fiammetta Rubini

18 Febbraio 2021 - 09:53

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Capo della Divisione Stampa e delle relazioni estere della Banca d’Italia, Paola Ansuini prende il posto che era di Rocco Casalino. Ecco chi è la nuova portavoce scelta da Mario Draghi: biografia e CV.

Draghi: chi è Paola Ansuini, nuova portavoce del premier

Chiusa la parentesi Casalino, ora Palazzo Chigi ha un nuovo capo della comunicazione. Si chiama Paola Ansuini la portavoce nominata da Mario Draghi: direttore delle comunicazioni di Banca d’Italia ed esperienza trentennale come addetta stampa nel mondo politico-economico, la Ansuini ha già lavorato al fianco di Super Mario quando era governatore della Banca D’Italia e Presidente del Financial Stability Board.

Con l’arrivo di Paola Ansuini a Palazzo Chigi, il metodo Casalino va in soffitta: si torna a uno stile comunicativo sobrio, essenziale e istituzionale, uno stile promosso dal nuovo premier. Niente (o quasi) social, gruppi Whatsapp, dirette Facebook o comunicazioni informali tramite canali web, si comunicherà solo in presenza di cose importanti da dire, senza creare molto rumore per nulla.

Ecco chi è Paola Ansuini: CV, biografia e carriera della portavoce di Draghi.

Chi è Paola Ansuini, portavoce premier Draghi

Come apprendiamo dal suo CV su Linkedin non ancora aggiornato con il nuovo incarico a Palazzo Chigi, Paola Ansuini oggi ricopre il ruolo di Responsabile della comunicazione, Vice capo servizio Segreteria particolare del Direttorio e comunicazione e membro del Single Supervisory Mechanism External Communications Committee.

Andando a ritroso nella sua biografia, Ansuini si laurea all’università LUISS nel 1985 in Scienze Politiche, e tre anni dopo entra a Palazzo Koch, sede della Banca d’Italia, come responsabile dell’Ufficio stampa, ruolo che ricopre per quasi 10 anni.

Dal 1988 viene nominata Vice capo della delegazione Banca d’Italia a Bruxelles, guadagnando così esperienza in cooperazione internazionale di alto livello. Assume poi l’incarico di capo divisione stampa e relazioni esterne in tema di Central Banking e supervisione finanziaria, all’interno dell’Eurosistema e nell’ambito delle attività di cooperazione internazionale della Banca.

È lei a coordinare la campagna nazionale per comunicare e informare i cittadini sull’avvento dell’Euro nel 2001.

Nel 2006 conosce Draghi, allora Governatore della Banca d’Italia e Presidente del Financial Stability Board, e viene scelta per curare la comunicazione e gestire eventi finanziari internazionali come riunioni del FMI e della Banca Mondiale, il WEF di Davos, G7, G8 e G20.

Della sua vita privata si sa poco e niente: dalla usa pagina profilo sul sito di banca d’Italia sappiamo che è sposata, ha 4 figli e un Golden Retriever.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories