Carburanti, prezzo in aumento su benzina e Diesel per il ponte del Primo maggio

Prezzi in aumento per benzina e gasolio. Rimangono stabili GPL e Metano. In arrivo un’altra stangata per gli italiani in viaggio per il ponte del Primo maggio.

Carburanti, prezzo in aumento su benzina e Diesel per il ponte del Primo maggio

Il prezzo dei carburanti sale anche il Primo maggio. Per la festa dei lavoratori si registra un aumento sulla rete, nonostante la chiusura in calo delle quotazioni dei prodotti petroliferi nel Mediterraneo. Oltre al traffico per le partenze e i rientri che gli automobilisti incontreranno sulle autostrade da oggi a domenica, ci sarà anche il rincaro sul carburante a pesare sul portafogli e l’organizzazione dell’esodo.

In aumento la benzina e il Diesel, entrambi di circa 1 centesimo al litro, cifre importanti perché arrivano a culmine di un periodo con rincari costanti che hanno aggiunto ogni settimana piccole cifre. Già lo scorso weekend per il 25 aprile erano stati registrati presso alcune stazioni di rifornimento in autostrada i prezzi record con la benzina oltre i 2 euro al litro.

La benzina aumenta in media di 1 centesimo, mentre il gasolio in realtà aumenta di 0,8 cent al litro. Salgono sia la media del self ma anche con quella del servito con la benzina a 1,758 euro al litro e il gasolio a 1,649 euro al litro. Ora la Senza Piombo si trova sulla soglia di 1,630 per il self, che non superava da fine novembre.

Restano invariati i prezzi di GPL e metano che non subiscono variazioni rispetto al prezzo delle ultime settimane rimanendo entro la soglia media di 0,650 euro al litro per il primo e di 1,030 per il secondo.

Prezzo carburanti oggi, 1° maggio

Come si può vedere dalla tabella riepilogativa, il prezzo dei carburanti oggi è in crescita tanto per la media del self, quanto per la media del servito che in autostrada arriva a picchi stagionali. In questi giorni che milioni di italiani sono in viaggio per il ponte del Primo maggio, il prezzo sale sia per la benzina che per il gasolio, i due carburanti più gettonati.

Nessuna novità per i combustibili a gas che invece non subiscono variazioni rispetto alle scorse settimane.

  • Il prezzo della benzina sale di 1 centesimo arrivando a 1,628 euro al litro per il self service, salendo a 1,758 euro/litro per il servito.
  • Il prezzo del gasolio aumenta invece a 1,516 euro al litro per il self, mentre il servito sale a 1.649 euro al litro.
  • Il prezzo del GPL continua a stare su 0,646 euro/litro.
  • Il prezzo del metano rimane stabile a 1.029 euro/kg.

Prezzo benzina e prezzo Diesel oggi

Come abbiamo visto, queste tre festività ravvicinate hanno innalzato i prezzi dei carburanti praticati presso le stazioni di servizio. Con la primavera, sono arrivati i rincari più importanti, dopo una serie di aumenti lievi ma continui che dall’inizio dell’anno hanno iniziato a colpire i due carburanti più diffusi.

Il segreto per risparmiare al momento di fare rifornimento è di affidarsi alle pompe di benzina fuori dall’autostrada che solitamente hanno prezzi inferiori. Inoltre è meglio affidarsi a compagnie no logo, che possono garantire un risparmio di un centesimo. Infine, facendo il pieno da soli in modalità self service, si risparmia sicuramente.

In questo modo è possibile confrontare il prezzo al litro di una compagnia indipendente in modalità self e quello di una compagnia maggiore in modalità servito sull’autostrada. Bisogna fare il calcolo sui litri del proprio serbatoio e siamo sicuri che il risparmio è evidente.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Carburanti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.