Carburanti, 24,8 miliardi spesi dagli italiani per benzina e gasolio nel primo semestre

Da gennaio a giugno è cresciuta la spesa degli automobilisti italiani: +1,6 miliardi rispetto al primo semestre del 2017, complici crescita di prezzi e consumi.

Carburanti, 24,8 miliardi spesi dagli italiani per benzina e gasolio nel primo semestre

Dallo scorso anno, il prezzo dei carburanti è salito e gli italiani hanno speso di più. Nonostante sia in atto una transizione verso alimentazioni meno inquinanti e alternative, come GPL, Metano ed elettrico, i 28,4 miliardi di euro spesi dagli automobilisti in Italia nel primo semestre del 2018 sono tutti per il rifornimento alle pompe di benzina e gasolio.

Le auto Diesel sono destinate ad uscire di scena gradualmente nei prossimi dieci anni, ma questo non sembra avere un peso nelle abitudini di un parco circolante vecchio che ha difficoltà a rinnovarsi. Del resto, sono pur sempre a gasolio la maggior parte delle nuove uscite.

Il Centro Studi Promotor ha elaborato i dati sulla spesa tra le più costose per gli italiani, quella al rifornimento per il carburante.

Carburante, 28,4 miliardi nel primo semestre

Rispetto al primo semestre del 2017, la spesa è cresciuta di 1,6 miliardi. I motivi, secondo il Centro Studi Promotor, vanno rintracciati nell’aumento dei consumi di circa 1,7% e nella crescita dei prezzi dei carburanti.

Nel primo semestre 2017 il prezzo della benzina medio si attestava su 1,537 euro al litro, mentre nei primi sei mesi del 2018 la cifra è salita a 1,583 euro al litro, +2,99%.

Per il gasolio l’aumento è stato anche maggiore, del 5,04%, passando da 1,389 euro al litro a 1,459 euro al litro.

Prezzo dei carburanti in crescita

Il prezzo dei carburanti è cresciuto a distanza di un anno. Il gettito fiscale su benzina e gasolio è aumentato di 483 milioni, a vantaggio dell’industria petrolifera che ha avuto un incremento sui ricavi dell’11,8% ovvero di 1,2 miliardi.

Il risultato porta a una minore domanda di veicoli nuovi, anche questi aumentati nel primo semestre del 2018 dell’1,7%.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Carburanti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.