Bianca Berlinguer, quanto guadagna: biografia e stipendio della giornalista RAI

Luna Luciano

14/09/2021

14/09/2021 - 21:44

condividi

Bianca Berlinguer, volto noto della RAI, prima giornalista poi direttrice del TG3, conduce oggi il suo programma «Cartabianca» registrando ottimi ascolti. Chi è e quanto guadagna la giornalista.

Bianca Berlinguer, quanto guadagna: biografia e stipendio della giornalista RAI

Famosa direttrice e conduttrice Bianca Berlinguer è uno dei volti della RAI più conosciuti e familiari agli telespettatori. Dopo aver diretto il Tg3, oggi la Berlinguer conduce un programma che sta riscuotendo un ottimo successo: Cartabianca.

Figlia dello storico segretario del Partito Comunista Italiano, la Berlinguer racconta e tratta nei suoi programmi l’attualità e la cronaca approfondendo i temi da cui spesso si scatenano dibattiti sociali molto interessanti.

La storia della Berlinguer è molto interessante dal punto di vista di chi vorrebbe scoprire la vita e la carriera di una giornalista di fama riconosciuta, conoscendo magari anche alcune curiosità come quanto guadagna la giornalista dopo lo scandalo degli «stipendi d’oro» che la RAI riservava ai suoi dipendenti.

Bianca Berlinguer: lo stipendio come conduttrice

Con l’introduzione del piano per la “trasparenza” della RAI sono stati svelati gli stipendi dei dipendenti, giornalisti e dirigenti, un tema di pubblico interesse dato che il canone RAI è incluso nella bolletta elettrica.

Grazie a questa scelta è possibile sapere con certezza quanto guadagna Bianca Berlinguer.

Secondo i dati emersi nel 2019 l’ex direttrice del Tg3 per la conduzione del suo programma “Cartabianca” percepirebbe una cifra vicina al tetto massimo di 240 mila euro annui imposto dalla stessa RAI.

Da ex direttrice del TG occorre fare una necessaria distinzione tra conduttori, giornalisti e presentatori inquadrati come “artisti”, in quanto quest’ultimi sono liberi di superare il tetto massimo imposto pari a 240 mila euro annui.

Infatti sono diversi i volti dell’informazione della RAI che grazie a questa clausola avrebbero aggirato la questione, giornalisti e presentatori del calibro di Bruno Vespa e Fabio Fazio che percepirebbero molto di più.

Berlinguer: lo “stipendio d’oro” da direttrice del TG3

Leggermente più cospicuo era invece lo stipendio annuo della Berlinguer quando era direttrice del Tg3. Infatti prima del 2016 non era stata introdotta alcune norma o tetto massimo dalla stessa dirigenza RAI riguardo gli stipendi.

Inutile dire quanto gli “stipendi d’oro” siano stati al centro dell’attenzione; lo stipendio più ingente era quello dello stesso dirigente pari a 650mila euro. Al momento della pubblicazione degli stipendi, decisione che voleva rispettare un’etica per la trasparenza, il dirigente RAI era alle prese con la sostituzione dei direttori dei telegiornali, tra cui Bianca.

Durante i suoi anni come direttrice del TG3 Bianca Berlinguer ha percepito uno stipendio annuo pari a pari a 280 mila euro.

La carriera della Berlinguer

Prima figlia di quattro di Letizia Laurenti e di Enrico Berlinguer, segretario del PCI, storico e politico italiano. Dal padre, figura rilevante nella storia della politica italiana, Bianca ha ereditato molto probabilmente la passione per la politica, per l’attualità e la storia.

All’università sa quale facoltà scegliere e si laurea in Lettere. Da quel momento ha inizio la gavetta della Berlinguer lavorando come praticante presso Radiocorriere TV. Agli inizi degli anni ’80 la sua carriera da giornalista decolla, inizia a scrivere e lavorare per una delle testate più famose in Italia Il Messaggero e contemporaneamente lavora a Mixer (1985) come redattrice, entrando alla fine in pianta stabile nella redazione del TG3.

Così dal 1991 al 5 agosto 2016 è lei il volto di questo telegiornale, conducendo ininterrottamente ogni sera, per più di 25 anni, la principale edizione serale.

Non finisce qui: il primo ottobre del 2009 viene nominata direttrice del TG3. Da direttrice continua a condurre, dopo un intervallo di qualche mese, l’edizione serale del TG3 nonché l’approfondimento notturno Linea Notte.

Conduce e dirige per l’ultima volta il TG3 il 5 agosto 2016, venendo sostituita, con molte polemiche, da Luca Mazzà. Ovviamente la Berlinguer non rimane ferma e il 7 novembre 2016 inaugura un programma d’attualità su RAI “Cartabianca” destinato a crescere e catturare l’attenzione del suo pubblico.

Iscriviti a Money.it