Bank of America: la prima trimestrale 2018 è da urlo

Nuovo round di trimestrali per le banche USA: oggi tocca a Bank of America che archivia i primi tre mesi del 2018 con risultati da urlo.

Bank of America: la prima trimestrale 2018 è da urlo

Bank of America ha archiviato il primo trimestre 2018 con risultati entusiasmanti che, tuttavia, non sono riusciti a scaldare particolarmente il titolo nel pre-market di Wall Street.

Ad attirare l’attenzione sulla trimestrale di BofA sono stati sicuramente i dati sull’utile netto, che nei primi tre mesi dell’anno è schizzato di un ottimo 34%, portandosi così dai 4,84 miliardi del pari periodo 2017 a quota 6,9 miliardi di dollari. Di conseguenza l’utile per azione è avanzato da $0,45 a $0,62 ed ha così battuto le attese degli analisti a $0,59.

A determinare le buone performance sul fronte utili sono stati i risultati raggiunti da Bank of America sul fronte dei prestiti oltre che l’incremento dei tassi di interesse già operato dalla Federal Reserve di Jerome Powell. Anche in questo caso, esattamente come accaduto con le trimestrali di JP Morgan, Wells Fargo e Citigroup, la riforma fiscale e i tagli alle tasse da essa derivanti hanno avuto un impatto positivo sui conti della banca statunitense.

Ancora secondo la prima trimestrale di Bank of America, i ricavi dell’istituto guidato da Brian Moynihan sono saliti del 4% dai 22,25 miliardi del pari periodo 2017 a quota 23,125 miliardi. Anche in questo caso le attese degli analisti a 23,06 miliardi dono state riviste positivamente.

“Il nostro modello di crescita responsabile continua a consegnarci risultati consistenti. La forte attività della clientela, un’economia globale in crescita e una solida attività dei consumatori statunitensi hanno portato a utili trimestrali da record”,

ha commentato Moynihan nel comunicato stampa da poco rilasciato dall’istituto.

Una prima trimestrale da urlo quella di Bank of America, che non è riuscita però nell’intento di scatenare il titolo nel pre-mercato. Al momento della scrittura, a pochi minuti dall’avvio delle contrattazioni, le azioni BofA hanno scambiato con un rialzo dello 0,47%.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Bank of America

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

1 settimana fa

Allarme BofA: l’Eurozona sta rallentando

Allarme BofA: l'Eurozona sta rallentando

Commenta

Condividi