Chi sono gli azionisti più ricchi di Borsa Italiana?

Si aggiorna la classifica 2017 degli azionisti privati con i portafogli più alti su Borsa Italiana. In un anno la loro ricchezza è salita di 22 miliardi di euro.

Anno positivo per gli azionisti più ricchi di Piazza Affari: la loro ricchezza, dalla scorsa estate, è aumentata di 22 miliardi di euro - il valore del portafoglio azionario dei 50 privati più potenti sulla Borsa italiana è passato da 103,4 a 125,8 miliardi (+21,7%).

Lo riporta MilanoFinanza, che conferma Leonardo Del Vecchio al primo posto della classifica, con un patrimonio azionario su Piazza Affari di 17,962 miliardi di euro.
Segue con ampia distanza il secondo classificato, Stefano Pessina, con 10,826 miliardi di euro.
Il terzo uomo più ricco in Italia è seguito a sua volta dai fratelli Paolo e Gianfelice Rocca, azionisti principali di Tenaris, con un portafoglio dal valore di 8,348 miliardi, anche se tra i pochi in classifica che dalla scorsa estate hanno subito un ribasso (-4,28%).

Il podio della classifica risulta invariato rispetto all’anno precedente, mentre aumenta il numero degli azionisti super-ricchi: gli investitori con un portafoglio azionario italiano oltre i 100 milioni di euro sono aumentati nell’ultimo anno da 77 a 100.

La classifica dei più ricchi di Borsa Italiana

Riportiamo le prime dieci posizioni nell’elenco degli investitori privati più ricchi di Borsa Italiana, specificando il valore di portafoglio, la variazione registrata dall’estate del 2016 e le società quotate a Milano motivo della loro ricchezza.

Pos.Nome/FamigliaValore di portafoglio (in €mln)Var.%Soc. quotate
1 Leonardo Del Vecchio 17.692,6 +10,14% Luxottica, Foncière des Régions, Generali Assicurazioni, Space3
2 Stefano Pessina 10.826,1 +7,28% Walgreens Boots Alliance
3 Gianfelice e Paolo Rocca 8.348,3 -4,28% Tenaris
4 F.lli Benetton 8.035,5 +19,79% Atlantia, Autogrill, Mediobanca
5 Agnelli/Nasi 6.611,9 +51,04% Exor
6 Miuccia Prada/Patrizio Bertelli 6.310,3 +17,27% Prada
7 Emmanuel Besnier 4668,9 +28,59% Parmalat
8 Giovanni Recordati 3.757,5 25,22% Recordati
9 Silvio Berlusconi 3.701,4 +22,29% Mediaset, Banca Mediolanum, MolMed, Mediobanca, Mondadori
10 Luca Garavoglia 3.583,5 +25,74 Campari

Dati aggiornati al 14/08/2017

Chi è Leonardo del Vecchio, il “Paperon de’ Paperoni”

Leonardo del Vecchio ha visto aumentare la sua ricchezza azionaria da 16,3 a 17,9 miliardi, con un rialzo del 10,14% in un solo anno.
È il fondatore e presidente di Luxottica, la società produttrice e venditrice di occhiali e lenti più grande al mondo, ed è secondo nella classifica dei più ricchi in Italia subito dopo Maria Franca Fissolo, imperatrice della Nutella. È alla posizione 50 degli uomini più ricchi del mondo.

Attraverso la Delfin S.à.r.l., società con sede nel Lussemburgo che detiene tutte le sue partecipazioni azionarie e la liquidità, Leonardo Del Vecchio possiede:

  • il 61,9% di Luxottica Group, società quotata alla Borsa di Milano e al NYSE;
  • il 28% di Foncière des Régions, società immobiliare francese che controlla Beni Stabili, società quotata su Borsa Italiana e di cui Del Vecchio è amministratore e consigliere;
  • il 13% della compagnia area lussemburghese Luxair;
  • il 3,17% di Assicurazioni Generali.

Le azioni di Luxottica nell’ultimo anno sono salite del 9,11%, mentre il titolo di Assicurazioni Generali è salito del 36,58%, godendo di riflesso del rally del comparto azionario sul Ftse Mib inaugurato ad inizio anno.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Borsa Italiana

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories